Salute

Rassegna stampa. Caltanissetta, prefettura “cerca” alloggi per ospitare migranti in quarantena

Redazione

Rassegna stampa. Caltanissetta, prefettura “cerca” alloggi per ospitare migranti in quarantena

Sab, 31/10/2020 - 11:05

Condividi su:

Rassegna stampa. Caltanissetta, prefettura “cerca” alloggi per ospitare migranti in quarantena

CALTANISSETTA – La prefettura di Caltanissetta ci riprova. Dopo avere effettuato nei mesi scorsi un primo tentativo andato a vuoto per la mancanza di persone o ditte disposte ad accogliere nei propri immobili migranti per la quarantena, ha ora pubblicato un nuovo avviso per assicurare l’assistenza alloggiativa per isolamento sanitario di quarantena con sorveglianza sanitaria attiva per gli extracomunitari soccorsi in mare oppure giunti nel territorio nazionale con sbarchi autonomi o anche attraverso le frontiere terrestri.

Cerca idonee strutture, anche alberghiere, o altri immobili che hanno l’idoneità prevista per essere adibiti ad alloggi per 50 migranti (lo stesso numero dell’avviso precedente) per un periodo presunto dal 15 novembre al 31 dicembre 2020 passibile di proroga per ulteriore periodo, al momento non precisabile, se dovessero registrarsi eventuali esigenze che ne giustificheranno l’effettuazione. E’ stato precisato che i locali da offrire debbono potere accogliere tutti i 50 migranti ma anche gruppi di essi per un numero, comunque, di almeno 10.

La condizione posta è che debbono offrire camere singole fornite di bagno privato che dovranno essere appositamente e continuamente sanificate. Il compenso previsto è di 35 euro pro capite al giorno per il quale gli offerenti dovranno presentare un’offerta di ribasso percentuale. L’affidamento del servizio sarà effettuato a favore dell’offerta con la più alta percentuale di ribasso.

Gli interessati dovranno comunicare alla prefettura la loro disponibilità con la indicazione dei locali offerti e del numero della camere poste a disposizione, nonché la percentuale di ribasso effettuata sull’importo a base d’asta, entro il 2 novembre. Le offerte dovranno essere inviate a mezzo Pec all’indirizzo protocollo.prefcl@pec.interno,it Gli immobili devono essere a Caltanissetta ma anche nei Comuni della provincia. (di Luigi Scivoli, fonte La Sicilia)