Caltanissetta, abbandono indiscriminato dei rifiuti: in arrivo le guardie ambientali

1

Stipulata convenzione tra Dusty  e l’associazione LIDA, fino al 31 dicembre 2019

CALTANISSETTA – Per fare in modo che tutti i residenti di Caltanissetta facciano correttamente la raccolta differenziata, Dusty di concerto con l’Amministrazione comunale, ha adottato un nuovo ulteriore accorgimento per l’igiene urbana e ambientale in città.

È stata stipulata la convenzione tra Dusty e l’associazione LIDA (Lega Italiana per i Diritti dell’Animale) Guardie Eco-Zoofile – sez. di San Cataldo, che prevede la vigilanza ambientale e il controllo del territorio in merito all’abbandono indiscriminato dei rifiuti, nonché il rispetto delle modalità e degli orari nei giorni di conferimento delle varie frazioni.

Il servizio avviato lo scorso 1 novembre e che si concluderà il prossimo 31 dicembre 2019, sarà svolto sei giorni su sette, dal lunedì al sabato (escluso la domenica), per un turno di 6 ore giornaliere.

L’intesa è stata condivisa dall’Amministrazione comunale, dal dirigente della ripartizione ambiente Giuseppe Dell’Utri con il responsabile del servizio di igiene urbana Giovanni Marchese, e consentirà anche di monitorare i punti sensibili dove si è verificato il reiterato abbandono di rifiuti.

Quattro guardie ambientali saranno impiegate a rotazione in diversi punti della città per effettuare controlli sull’errato conferimento (nelle modalità delle frazioni non corrispondenti al calendario settimanale, o per l’orario non rispettato) e fornire le informazioni all’utenza sul corretto conferimento dei rifiuti: non solo attività di controllo dunque, ma anche sensibilizzazione.

L’associazione LIDA riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, come ente di protezione ambientale a carattere nazionale, ai sensi del Testo Unico di Pubblica Sicurezza, ha da tempo costituito dei nuclei di guardie giurate addette alla vigilanza zoofila e di tutela ambientale.

1 COMMENTO

  1. Sono contento x questa iniziativa….. però debbo fare un appunto a questi signori della Lido.ho cercato di contattarla.senzaaverela fortuna di parlare con il responsabile….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here