Casa, ogni giorno 153 nuovi sfratti per morosità: Caltanissetta, tra le meno”colpite” d’Italia

0

 Secondo un’analisi di Solo Affitti nel 2018 in Italia sono stati emessi oltre 153 sfratti al giorno, ben 56.140 nell’intero anno. Roma si conferma capitale anche per il numero di sfratti emessi ogni giorno: una media quotidiana di oltre 16 nuovi provvedimenti nel 2018, per un totale di 6.113 nell’anno. È quanto emerge da un’analisi di Solo Affitti. I numeri rendono bene l’idea del problema a livello provinciale, ma anche italiano. Non sono da meno, infatti, le altre grandi città come Napoli, seconda con una media di 9,6 sfratti al giorno (3502 in un anno), e Torino con 9,5 a (3.468). Va un po’ meno peggio a Milano, con 7 nuovi sfratti al giorno (2.566) e Bari (4,6 al giorno -1.693), che precede di poco Palermo (4,1 – 1.510). Più di 3 provvedimenti al giorno sono stati emessi nelle province di Varese (1.207 in tutto il 2018) e Caserta (1.181) pur essendo meno popolate, prova di una maggiore frequenza del fenomeno. Il numero di nuovi sfratti emessi si riduce di intensità nelle province di Sondrio, Agrigento, Rimini, Venezia, Benevento, Caltanissetta, Catanzaro e Belluno, dove Solo Affitti ha riscontrato una media di un nuovo sfratto a settimana. “I dati che abbiamo elaborato – spiega Isabella Tulipano dell’ufficio studi Solo Affitti – destano non poca preoccupazione. Guardando i numeri assoluti si evince che in Lombardia nel 2018 sono stati emessi 24 nuovi sfratti al giorno, quasi 20 nel Lazio e 16,5 in Campania (6.029). Numeri a doppia cifra abbiamo rilevato anche in Piemonte, dove i nuovi provvedimenti emessi quotidianamente sono stati 15,4 ma la situazione non è tranquilla neppure in Puglia (12,7), Emilia-Romagna (11,4) e Toscana (10,5)”. Tra le regioni dove sono più frequenti i casi di sfratti per morosità troviamo sicuramente le regioni più “popolose” come Lombardia e Lazio, andando a colpire anche le altre principali regioni da nord a sud.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here