Salvatore Licata, Orgoglio Nisseno: “Buon lavoro a Provenzano e Cancelleri, due nisseni al Governo”

1

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. Mi fa piacere che qualche giorno fa a Palermo il neo Ministro Provenzano abbia accennato alle Zes e alla loro importanza per il Sud e per la Sicilia.

Il presidente Musumeci ha parlato di un piano straordinario per il Mezzogiorno; io mi permetto di aggiungere che serve un piano strategico importante per le aree interne del Sud Italia ed, in particolare, della Sicilia.

Le Zes  potrebbero rappresentare un buon inizio, ma molto altro dovrà essere fatto.

Il criterio dello “sviluppo perimetrato” su cui si basano le Zes, che rischia di tenere fuori dal beneficio del credito d’imposta, degli sgravi fiscali, delle agevolazioni sul lavoro, degli ammortamenti per le aziende, aree a forte vocazione industriale come San Cataldo Scalo e C.da Grottadacqua (lo vedremo all’esito del bando regionale in corso di svolgimento), andrebbe rimpiazzato con il criterio molto più equo ed efficace dello “sviluppo diffuso”.

In altri termini, dovrebbero usufruire delle agevolazioni non tanto le aziende che ricadono in un’area industriale, quanto piuttosto quelle che hanno o si impegnano ad avere certi requisiti legati, ad esempio, al tipo di produzione e all’innovazione tecnologica.

In questo modo, potrebbero beneficiare di importanti strumenti di sviluppo anche quelle aziende che per vocazione o per altre giustificabili motivazioni non ricadono  in un’area industriale.

Non posso non evidenziare l’importante congiuntura che porta straordinariamente la Provincia di Caltanissetta ad avere, oltre al Ministro per il Sud, anche il Vice-Ministro alle Infrastrutture Cancelleri; due ruoli di primordine che tra loro si sposano perfettamente nell’ottica di una politica per lo sviluppo delle Aree interne della Sicilia.

Senza dimenticare l’esigenza primaria di risolvere la questione SS 640, tanto si potrà fare – e sono certo che si farà – per l’infinita rete delle strade provinciali il cui gravissimo stato isola i piccoli Comuni dell’entroterra contribuendo a desertificarli.

È con queste riflessioni che faccio i complimenti ai due nostri rappresentanti del Governo augurando loro buon lavoro, un lavoro in sinergia e collaborazione per il nostro territorio.

Salvatore Licata, Orgoglio Nisseno

1 COMMENTO

  1. complimenti e speriamo che non dimentichino di essere nisseni , come hanno fatto altri , che non ricevevano in nessun recapito e non hanno dato alcun aiuto ai propri conterranei neanche per la qualifica del loro mandato..che non sia una corsa alla pensione paradisiaca. O alla sistemazione di alcuni parenti.Vedremo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here