Rassegna stampa. Caltanissetta, due turni dei vigili per le scuole

0

CALTANISSETTAE’ stato completato ieri nella sede del Comando della Polizia municipale di Caltanissetta il “piano traffico” in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico previsto per domani per la maggior parte delle scuole nissene, con conseguente incremento del traffico urbano soprattutto in occasione dell’inizio delle lezioni (in alcuni casi previsto già alle ore 8) e nella tarda mattinata. Un “piano” che prevede l’utilizzo di buona parte dei componenti dell’attuale organico di vigili urbani che – compreso il comandante Diego Peruga – si va sempre più assottigliando ed attualmente può contare solamente su 60 unità. «Ogni anno poniamo la massima attenzione a quello che avviene nelle zone limitrofe a dove ci sono gli edifici scolastici in maniera da evitare qualsiasi tipo di pericolo – spiega il dott. Peruga –Il nostro personale sarà così presente davanti a tutte le scuole elementari e medie inferiori della città, e sarà diviso in due turni: uno che si occuperà della vigilanza nella prima mattinata e l’altro (quello che poi continuerà il servizio nelle ore pomeridiane e serali) in coincidenza con la fine delle lezioni mattutine». «In queste tre zone ci saranno degli “stazionamenti” di vigili pronti ad intervenire nel caso dovessero verificarsi delle difficoltà». «Il “piano traffico” non comprende la sorveglianza che pensiamo di dedicare alle scuole medie superiori, e –in particolare – al liceo classico “Ruggero Settimo” – spiega il dott. Peruga – per il quale è stato approvato un progetto europeo che prevede una maggior attenzione a quello che avviene nei pressi dell’istituto. Così come prevede il Pon, che sarà avviato quanto prima, ci occuperemo dei controlli dall’esterno all’edificio scolastico, in modo da tutelare i ragazzi ed allo stesso tempo lasciarli tranquilli: è chiaro che se ci renderemo conto che c’è qualcosa che non va provvederemo a segnalare a chi di dovere le problematiche verificate. Cercheremo di svolgere il nostro servizio con la cura di sempre – ricorda il comandante – anche se possiamo disporre di un organico non completo del Corpo di polizia municipale nissena. Eventuali concorsi? Se ne parla da tempo, anche perché molti vigili hanno raggiunto una certa età e sono andati in pensione ed altri già stanno meditando di andarci». (Fonte La Sicilia, di Giuseppe Scibetta)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here