Lions Club Caltanissetta, cerimonia di apertura dell’anno sociale

0

CALTANISSETTA – Si è svolta venerdì 20 settembre, nei saloni di Villa Barile, la cerimonia di apertura dell’anno sociale 2019/2020 del Lions Club di Caltanissetta, di cui ricorre quest’anno il 60° anniversario della fondazione.

“festeggeremo i primi sessant’anni del nostro Club dedicandoli alla nostra città, in particolare svolgendo attività miranti alla conoscenza e valorizzazione del suo patrimonio artistico e culturale, in armonia e sinergia con le istituzioni, per perseguire gli obiettivi di pace, solidarietà e sviluppo nell’ottica del WE SERVE, il motto del Club”, ha dichiarato il presidente del Club Notaio Alfredo Grasso, tracciando le linee programmatiche dell’anno sociale, nell’ottica della continuità.

Sono previsti diversi services assistenziali, promozionali e sociali, tra cui la raccolta fondi per l’addestramento dei cani guida per le persone non vedenti, il “Progetto Martina” volto alla sensibilizzazione dei giovani alla prevenzione dei tumori, con marcata attenzione agli screening per la diagnosi precoce, il service internazionale volto alla prevenzione del diabete.

Un comitato speciale, presieduto dal socio Antonio Cutrera si occuperà dell’organizzazione del “LIONS DAY”, che vedrà concentrata a Caltanissetta in un fine settimana del mese di aprile la partecipazione dei Lions di tutta la Regione.

Nel corso della cerimonia sono state ammesse al Club due nuova socie, che daranno un apporto significativo di sensibilità e competenza alle attività del Club.

Alla cerimonia sono intervenuti, oltre a personalità Lions del Distretto Sicilia, anche il Sindaco Roberto Gambino e il vice sindaco Grazia Giammusso, socia del Club.

Il Presidente Grasso sarà affiancato dallo staff costituito dal Segretario Giuseppe Giunta, dal Tesoriere Calogero Pernaci, dal Cerimoniere Alfonso La Loggia e dal Censore Antonio Sferlazzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here