Salute

Covid: in Sicilia nuovi casi -33%, in calo ingressi in Intensiva

Redazione

Covid: in Sicilia nuovi casi -33%, in calo ingressi in Intensiva

Lun, 24/01/2022 - 11:27

Condividi su:

Nella appena settimana conclusa il numero dei nuovi positivi in ​​Sicilia si e’ ridotto di un terzo rispetto alla settimana precedente, e sono sensibilmente diminuiti anche i nuovi ingressi in terapia intensiva. E’ pero’ aumentato il numero dei decessi segnalati. In base ai dati elaborati dall’Ufficio Statistica del Comune di Palermo, i nuovi positivi in ​​Sicilia sono 48.984, il 33% in meno rispetto alla settimana precedente. Sono diminuiti anche i tamponi eseguiti (-21,1%).

 Il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati e’ comunque diminuito, passando dal 20,4% al 17,3%. Il numero degli attuali positivi e’ aumentato del 22,2%, passando da 173.689 a 212.178, 38.489 in piu’ rispetto alla settimana precedente. Le persone in isolamento domiciliare sono 210.588, 38.415 in piu’ rispetto alla settimana precedente.

 I ricoverati sono 1.590, di cui 164 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 74 unita’ (i ricoverati in terapia intensiva sono invece diminuiti di 4 unita’). Nella appena conclusa si sono registrati 88 nuovi ingressi in terapia intensiva (il 26,7% in meno rispetto ai 120 della settimana precedente). Il numero dei guariti (351.356) e’ cresciuto di 10.338 unita’ rispetto alla settimana precedente. 

La percentuale dei guariti sul totale positivi e’ pari al 61,5% (65,3% domenica scorsa). Il numero di persone decedute segnalato nella settimana e’ pari a 266 (33 in piu’ rispetto alla settimana precedente). Complessivamente le persone decedute sono 8.181, e il tasso di letalita’ (deceduti/totale positivi) e’ pari all’1,4% (1, 5% la settimana scorsa). I ricoverati complessivamente rappresentano lo 0,7% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,1%). 

Rispetto alla corrispondente settimana di un anno fa, i nuovi positivi sono passati da 9.023 a 48.984 (+442,9%), i ricoverati da 1658 a 1590 (-4,1%), i ricoverati in terapia intensiva da 227 a 164 ( -27,8%), i nuovi ingressi in terapia intensiva da 121 a 88 (-27,3%), i decessi da 237 a 266 (+12,2%).