Salute

Rassegna stampa. Caltanissetta, ecco la stagione teatrale del Comune: Gullotta, la Ranzi, Solenghi e Aronica tra i protagonisti

Lino Lacagnina - La Sicilia

Rassegna stampa. Caltanissetta, ecco la stagione teatrale del Comune: Gullotta, la Ranzi, Solenghi e Aronica tra i protagonisti

Ven, 15/10/2021 - 11:14

Condividi su:

CALTANISSETTA – Sono 6 gli spettacoli che l’Amministrazione comunale ha inserito nel cartellone della stagione teatrale 2021/2022 che prenderà avvio il 18 novembre e si concluderà il 7 aprile. Costerà (per la parte relativa ai cachet per gli artisti) 33.770 euro Iva compresa a cui bisognerà aggiungere altri costi riguardanti l’organizzazione e la divulgazione degli spettacoli per complessivi 23.000 euro al netto di Iva (ufficio stampa 7.000 euro, pubblicità sui giornali 2.000 euro, materiale pubblicitario 3.500 euro, assistenza durante gli spettacoli 6.000 euro, servizio di biglietteria 1.000 euro, Siae 3.500 euro). I dettagli della nuova stagione teatrale verranno resi noti mercoledì prossimo nel corso di una conferenza stampa che si terrà all’interno del teatro “Margherita”.

Quella che è in cantiere è la prima “vera” stagione teatrale dell’Amministrazione Gambino, visto che quella varata nel 2019/2020 venne sospesa ai primi di marzo per le restrizioni imposte dalla prima ondata del Covid-19, mentre lo scorso anno non fu nemmeno abbozzata per la persistenza della pandemia. «Abbiamo deciso di ripartire – ha commentato ieri il sindaco Roberto Gambino – per dare ai nostri concittadini un importante segnale di normalità. In merito all’acquisto dei biglietti e degli abbonamenti, a chi ne farà richiesta verrà applicato lo scorporo relativo alla somma residua di ciascun abbonamento o biglietto relativo alla stagione 2019/2020».

«Il cartellone – spiega Macella Natale, assessore alla Cultura – prevede sei spettacoli ma la definitiva apertura del teatro comunale potrebbe darci la possibilità i organizzarne altri nei mesi successivi. Si tratta di una stagione minimalista ma di qualità in cui abbiamo inserito spettacoli che possono suscitare varie fasce di interessi».

Lo spettacolo di apertura sarà “Minnazza”, con Leo Gullotta, voce recitante e Duo di fisarmoniche, in programma il 18 novembre (costo totale 7.480 euro); seguirà “In nome della madre” di Erri De Luca con Galatea Ranzi, apprezzatissima artista ospite fissa nelle rappresentazioni teatrali classiche di Siracusa (3.300 euro) in calendario il 14 dicembre. Il 3 febbraio 2022 andrà in scena “Mittente: Wlofgang Amadè Mozart” con Tullio Solenghi e il Trio d’Archi di Firenze (costo 7.370 euro). A seguire (il 9 marzo) lo spettacolo “Ombre”, produzione del Teatro Pirandello di Agrigento, scritta da Gaetano Aronica con l’autrice televisiva Adriana Sabbatini (6.050 euro). Il 30 marzo il matematico di fama internazionale Piergiorgio Odifreddi (accompagnato dai violinisti Giovanna Polacco e Carlo De Martini) guiderà il pubblico “Verso l’Infinito” (5.720 euro). La stagione si chiuderà il 7 aprile con “Medea” di Jean Anouilh (3.850 euro).

Stabiliti pure i prezzi: platea e 1ª fila palchi centrali abbonamento 100 euro, singolo biglietto 20 euro; 1ª fila palchi laterali e 2ª fila palchi centrali 80 e 15; 2ª fila palchi laterali 60 e 12; 3ª fila palchi centrali 70 e 13; 3ª fila palchi laterali 50 e 12. Per gli Under 25 e per gli Over 60 l’abbonamento avrà il costo di 50 euro. Ai Cral, club service e associazioni, agli abbonati ad altre stagioni teatrali o musicali, ai gruppi organizzati di almeno 10 persone verrà applicato uno sconto del 10%, mentre per gli studenti lo sconto sarà del 50%. Agevolazioni pure per le famiglie: ogni 3 abbonamenti, uno usufruirà dello sconto del 50%. Per gli invalidi non autosufficienti muniti di certificazione l’ingresso sarà gratuito

Necrologi di Caltanissetta