Salute

Rassegna Stampa. Caltanissetta, Bus urbani: prorogata la gestione di Tiemme

Redazione 2

Rassegna Stampa. Caltanissetta, Bus urbani: prorogata la gestione di Tiemme

Sab, 05/12/2020 - 12:16

Condividi su:

Rassegna Stampa. Caltanissetta, Bus urbani: prorogata la gestione di Tiemme

La Tiemme (la società che è subentrata alla Scat) continuerà a gestire il servizio di autobus urbani sino a fine anno con la nuova proroga che ha ora avuto concessa dal Comune. Ma è da oltre 10 anni che il Comune proroga la concessione del servizio. In questo lasso di tempo le proroghe si sono succedute l’una dopo l’altra per la durata più o meno lunga sino ad arrivare allo scorso mese di novembre e ora sino alla fine dell’anno. Il contratto prorogato è stato stipulato tra il Comune e l’allora Scat il 25 ottobre 2007 per la durata di 3 anni con scadenza al primo novembre 2010.

Ma venne prorogato di 5 anni. Poi di altri 2 anni e successivamente sino al 2 dicembre 2019. Nel dicembre dello scorso anno ci furono alcuni contrattempi per capire cosa volesse fare la Regione che aveva comunicato la riduzione del 27,06% del proprio contributo per l’effettuazione in Sicilia del servizio pubblico locale ma con immediate contestazioni e richieste parlamentari di ritiro della sua decisione. A quel punto subentrò l’epidemia da Covid 19 e tutto fu congelato.

La Regione ha disposto la prosecuzione del servizio di autobus urbani e ha mantenuto il contributo precedentemente concesso per tempi di breve durata determinati con provvedimenti del governatore Musumeci che si sono susseguiti.

L’ultimo provvedimento fissa a fine anno il congelamento del servizio e il Comune si è adeguato in attesa di sapere cosa fare.

Il contributo annuo che la Regione concede per il trasporto urbano è di 808mila 554,67 euro integrato da 133mila 839,79 del Comune.