Salute

Sicilia. Positivo covid su bus, ASTRA:”No allarmismi”

Redazione

Sicilia. Positivo covid su bus, ASTRA:”No allarmismi”

Ven, 14/08/2020 - 13:58

Condividi su:

Sicilia. Positivo covid su bus, ASTRA:”No allarmismi”

“Fermo restando la cautela necessaria e l’esigenza di mettere in atto tutte le azioni di prevenzione che sono sempre al centro dell’attivita’ di tutte le aziende del Tpl, il messaggio fatto circolare e’ troppo generico e rischia di essere inutilmente allarmistico”. Lo ha detto il presidente di Asstra Sicilia Claudio Iozzi commentando la notizia della presenza di un viaggiatore positivo su un bus tra Palermo e Trapani. L’azienda in questione (Segesta) non e’ una associata Asstra, ma l’organizzazione tiene a precisare che “le procedure ci sono e vanno eseguite correttamente in ogni caso”. “Esistono dei protocolli precisi – ha aggiunto Iozzi – validati dal Comitato Tecnico Scientifico per questi casi sugli autobus extraurbani. Protocolli ai quali le aziende del settore devono attenersi e, per quello che ci risulta nelle aziende associate, si attengono scrupolosamente. E’ sufficiente acquisire le autocertificazioni obbligatorie rilasciate dai passeggeri, verificare chi ha viaggiato nella singola corsa o nelle corse in questione (e non parlare dell’intera autolinea che, ovviamente, esercita piu’ corse) e quando con il passeggero trovato in seguito positivo e contattare gli interessati, come peraltro Asp e protezione civile stanno facendo. Il messaggio che e’ stato inviato alla stampa, era troppo generico, allarmistico e rischiava di far scoppiare un panico ingiustificato. La strada tracciata dalle linee guida e’ quella del contact tracing”.