Salute

Due positivi nell’agrigentino. Un emigrato trasferito nel centro di malattie infettive dell’ospedale Sant’Elia.

Redazione 1

Due positivi nell’agrigentino. Un emigrato trasferito nel centro di malattie infettive dell’ospedale Sant’Elia.

Mar, 11/08/2020 - 17:18

Condividi su:

Due positivi nell’agrigentino. Un emigrato trasferito nel  centro di malattie infettive dell’ospedale Sant’Elia.

Due casi di positività al Covid si sono registrati nell’agrigentino nelle ultime ore. Il primo ha riguardato un giovane di Agrigento di ritorno da Malta dove aveva trascorso un periodo di vacanza. Il giovane, asintomatico, è risultato positivo al tampone. A renderlo noto è stato il sindaco di Agrigento Lillo Firetto.

Il secondo caso ha invece riguardato un emigrato di Santa Elisabetta che risiede in Belgio e che era tornato in Sicilia per trascorrervi un periodo di ferie. Tuttavia, così non è stato in quanto, una volta accertatane la positività, s’è reso necessario il suo ricovero nel centro di malattie infettive dell’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. A rendere noto questo caso è stato il sindaco di Santa Elisabetta Mimmo Gueli.