Salute

Sicilia, migranti: serie soccorsi e sbarchi, strapieno Centro Lampedusa

Redazione

Sicilia, migranti: serie soccorsi e sbarchi, strapieno Centro Lampedusa

Mer, 01/07/2020 - 09:10

Condividi su:

Sicilia, migranti: serie soccorsi e sbarchi, strapieno Centro Lampedusa

Si moltiplicano sbarchi, soccorsi e avvistamenti nel Mediterraneo. Nella notte Ocean Viking di Sos Mediterranee ha salvato 16 migranti che erano su una barca in vetroresina in pericolo a 40 miglia nautiche a sud di Lampedusa, sotto le istruzioni del Centro di coordinamento di salvataggio maltese. Sono 180 le persone a bordo dell’unita’ della ong. Nelle isola delle Pelagie solo ieri sono approdati in 116 giunti a piu’ riprese e soccorsi da Guardia costiera e Guardia di finanza. Il velivolo di Sea Watch, il “Seabird” aveva infatti avvistato cinque imbarcazioni in difficolta’, cui poi se ne sono aggiunte altre.

Cosi’ hanno toccato una quota superiore a 200 le presenze nell’hotspot attrezzato per accoglierne una novantina. E per oggi e’ stato programmato un primo trasferimento di circa 80 persone sul traghetto per Porto Empedocle. Mediterranea Saving Humans e’ davanti al porto di Augusta assegnato ieri dal Centro di Coordinamento del soccorso marittimo della Guardia costiera. A bordo 43 persone. “Siamo felici per loro finalmente al sicuro in Europa”, afferma Mediterranea.

Intanto salgono a 30 i contagiati individuati a bordo della nave quarantena “Moby Zaza'” in rada Porto Empedocle, dove si trovano circa 200 migranti. Ieri l’evacuazione di una donna incinta anche lei positiva al Covid-19 e il trasferimento all’ospedale “Cervello” di Palermo. Ai primi 28 segnalati a bordo, si sono aggiunti un caso certo e un altro dubbio che viene trattato come positivo. I contagiati sono collocati in una ‘zona rossa’ del traghetto, il ponte 7. Altri due casi nei giorni scorsi erano stati trasferiti nel reparto Malattie Infettive del Sant’Elia di Caltanissetta