Salute

Valerio Merola a Caltanissetta, “Bravissima” sbarca in Sicilia: il referente sarà Ernesto Trapanese

Redazione

Valerio Merola a Caltanissetta, “Bravissima” sbarca in Sicilia: il referente sarà Ernesto Trapanese

Mer, 26/02/2020 - 13:19

Condividi su:

Valerio Merola a Caltanissetta, “Bravissima” sbarca in Sicilia: il referente sarà Ernesto Trapanese

CALTANISSETTA – “Bravissima” sbarca in Sicilia grazie all’accordo tra Valerio Merola ed Ernesto Trapanese che diventa il referente del talent per la Trinacria.

“Bravissima”, ideato e organizzato da Merola, è considerato il primo talent show della televisione italiana: prima edizione nel 1991 dal Teatro Verdi di Montecatini, e poi in onda su Italia 1. Da allora un successo costante per il talent al passo con i tempi, dentro al mondo web, di internet e dei social network, riservato alle ragazze di qualsiasi nazionalità, dotate di talento, dai 15 ai 35 anni.

La giuria sarà formata esclusivamente da professionisti dello spettacolo e delle varie categorie del talent con esclusione di giurati senza provata competenza. Categoria in concorso: canto, ballo, moda (indossatrice, fotomodella), cinema-teatro-tv, fitness (salute, bellezza, aerobica, arti marziali), in coppia (la ragazza può scegliere un partner per la sua esibizione), dj e magia.

Valeria Merola, a Caltanissetta, intervistato da Il Fatto Nisseno, ha sottolineato: ” E’ un Progetto che spacca. In Sicilia, arriva “Bravissima”, primo talent show in Italia, da me proposto in televisione. Voglio valorizzare il talento femminile siciliano; l’isola non era nel tour ma adesso con l’accordo siglato con Ernesto Trapanese, che diventa il referente di Bravissima per la Sicilia, anche questa splendida regione entra nel circuito. Contattateci attraverso i nostri canali, anche attraverso Il Fatto Nisseno; sottolineo, e ci tengo, l’iscrizione al talent è assolutamente gratuita” .

Ernesto Trapanese (EuroEvents Group), dinamico ed energico, dichiara: “Onorato e felice della scelta di Valerio, la nostra terra è sempre stata una fucina di talenti. Inizieremo da giugno le selezioni provinciali, poi la concentrazione regionale e le vincitrici voleranno alla finale nazionale in programma a dicembre a Torino”.