Salus Festival: un convegno per aiutare a contrastare le dipendenze

0
Nella foto da sinistra: Daniela Falconeri, Giovanni Biggio, Emanuela Cutaia, Francesca Picone, Giovanna Bona e Letizia Drogo

L’ultima giornata nissena della quinta edizione del Salus Festival il comitato organizzatore ha predisposto un incontro dedicato alla prevenzione di fenomeni di dipendenze patologiche da sostanze o da comportamenti.

A moderare l’incontro, nella sala Giovanni Paolo II del Cefpas di Caltanissetta, è intervenuta la dirigente coordinatrice del Cefpas Daniela Falconeri.

La tavola rotonda, seguita da una folta platea di studenti delle scuole medie superiori di Caltanissetta, ha visto la partecipazione del professore dell’Università di Cagliari Giovanni Biggio, della psicoterapeuta dell’ASP Palermo Francesca Picone, della direttrice del servizio dipendenze ASP Giovanna Bona, della psicologa  e psicoterapeuta Concetta Maglio, del dirigente delle Comunità terapeutiche italiane Intercear Biagio Sciortino, della psicologa Letizia Drogo e della responsabile della comunità Terapeutica per donne “La Ginestra” Emanuela Cutaia.

Al termine del dibattito alcune donne ospiti della Comunità terapeutica “La Ginestra” afferente a Casa Rosetta hanno intrattenuto il pubblico con i brani “Ho imparato a sognare” di Fiorella Mannoia e “Abbi cura di me” di Cristicchi, la lettura della poesia “La Ginestra” di Giacomo Leopardi e la testimonianza di una donna ospite della struttura.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato la responsabile della comunità Emanuela Cutaia – è quello di sostenere la prevenzione della salute. Noi lavoriamo ogni giorno per la riabilitazione di quelle donne che sono diventate vittime di qualche dipendenza colmando le loro fragilità insegnando ad avere cura di loro stesse”.

Nel pomeriggio la programmazione del Salus Festival si sposta al Palacannizzaro dove, alle 15.30, si terrà una esibizione della maxi basket nazionale introdotta da Aurelio Armatore e accompagnata da un coro dei bambini che interpreteranno in LIS l’Inno di Mameli, un’esibizione della rappresentanza regionale di Federginnastica (cheerleader), un’amichevole fra le squadre di basket di Caltanissetta e di Gela militanti rispettivamente in serie C e in serie D. I saluti finali saranno dati da Roberto Sanfilippo e Pier Sergio Caltabiano.

Domani la giornata si sposterà, per la conclusione, nella città di Gela (Clicca qui per leggere il programma). Il Salus Festival tornerà a Caltanissetta il 9 e 10 dicembre con il Cine Salus in programma al Teatro Margherita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here