Caso Montante: Cassazione conferma arresti domiciliari

0

Resta agli arresti domiciliari l’ex presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante, condannato a 14 anni di reclusione in primo grado per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione. La sesta sezione penale della Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai suoi difensori contro l’ordinanza con cui il tribunale del Riesame di Caltanissetta, lo scorso 13 agosto, aveva detto ‘no’ alla revisione della misura cautelare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here