Caltanissetta, Fratelli d’Italia: “Nuova Amministrazione, vecchi problemi. Sterpaglie ovunque, scarafaggi e topi”

0

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. Era il mese di Giugno 2018 quando lo scrivente “denunciava” con una lettera agli organi di stampa la mancata programmazione, dell’allora Amministrazione, nel provvedere alla pulizia delle strade da erba secca e sterpaglie che avrebbero potuto favorire incendi oltre che deturpare ulteriormente, l’immagine della città.
Dopo un anno in città qualcosa è cambiato, ma tutto è parzialmente rimasto uguale.
Caltanissetta ha un nuovo Sindaco e una nuova Amministrazione, ma così come avveniva lo scorso anno anche adesso permane il problema delle sterpaglie e dell’erba che, ormai, secca devasta la città.
È di ieri la notizia che un anziano in via Puccini ha appiccato il fuoco alle sterpaglie che, a detta dell’uomo, proibivano l’accesso al proprio al garage. Ovviamente l’azione è da condannare, visto che l’uomo avrebbe potuto creare a sé e ad altri gravi e irreparabili danni, ma è sotto gli occhi di tutti che oggi Viale Regina Margherita, Via G.B. De Cosmi, Via Xiboli, Via Santo Spirito, Via Don Minzoni, Via Carlo Pisacane, giusto per elencarne alcune, si sono trasformate in vere e proprie giungle.
Tuttavia, paradossalmente, e questa è la novità della nuova Amministrazione, ci sono strade come Via Filippo Turati, Viale della Regione, Via Niscemi e poche altre, che sono state perfettamente pulite.
A questo punto mi chiedo quale algoritmo sia stato utilizzato per programmare l’attività di decespugliamento e pulizia delle strade, la quale andrebbe affiancata a quella di disinfestazione e derattizzazione.
In via Don Minzoni, peraltro, sono stati avvistati topi che per dimensioni appaiono più simili a scoiattoli, per non parlare degli scarafaggi ormai presenti ovunque.
Sono certo che il Sindaco dopo aver migliorato l’algoritmo di programmazione delle attività, provvederà, soprattutto dopo il fatto di cronaca di via Puccini, ad accelerare le procedure di pulizia delle strade e ad effettuare una adeguata derattizzazione, sperando che per il prossimo anno si effettui una adeguata pianificazione di queste attività, perché la primavera arriva ogni anno e in quel periodo la natura si risveglia.

Vincenzo Lo Muto
Fratelli d’Italia Caltanissetta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here