Serradifalco, intimidazione Sindaco Burgio, Mancuso (FI): “Meschino atto di debolezza, da combattere con la cultura del lavoro e della legalità”

0

PALERMO – L’intimidazione subita dal sindaco di Serradifalco è un meschino atto di debolezza, sintomo della paura per l’ottimo lavoro svolto da Leonardo Burgio. 

L’inquietante episodio non deve sconfortare il giovane Amministratore di Serradifalco, anzi deve spronarlo a continuare in questa direzione. 

La lettera con pesanti minacce, l’invito a dimettersi, oltre ai 3 proiettili contenuti nella busta, sono un chiaro gesto di codardia, 

da combattere con la cultura del lavoro e le armi della legalità, insite in Leonardo Burgio”. 

A riferirlo in una nota, è il deputato nisseno al Parlamento siciliano, on. Michele Mancuso, del Gruppo di Forza Italia all’ARS.