Caltanissetta, Giovane Orchestra Sicula: proficua intesa Prefettura-Comune, concerto contro la violenza sulle donne

0

CALTANISSETTA – Successo venerdì sera per la Giovane Orchestra Sicula diretta dal maestro Raimondo Capizzi che ancora una volta è stato capace di coinvolgere ed appassionare il pubblico nisseno, questa volta con il “Concerto contro la violenza sulle donne”. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la Prefettura di Caltanissetta nella persona del Prefetto Cosima Di Stani, l’associazione “Galatea” grazie al supporto della Presidente Anna Giannone e il Comune di Caltanissetta con il prezioso contributo del sindaco Roberto Gambino e dell’Assessore Marcello Frangiamone, ha visto partecipare nella cornice dello storico teatro Margherita di Caltanissetta un pubblico numeroso, con lo scopo di voler sensibilizzare la cittadinanza verso un tema così importante quale è la violenza contro le donne. Il pubblico ha risposto in maniera eccellente all’invito e ha affollato tutta la sala del teatro dove la Giovane Orchestra Sicula, già orchestra consolidata del centro Sicilia, si è esibita sulle note di ben undici brani diretti dal maestro Raimondo Capizzi e dell’Intermezzo Sinfonico di Cavalleria Rusticana, diretto invece da Maria Sicari, prestigiosa direttore d’orchestra a livello nazionale. La serata, presentata da Assunta Territo, è stata resa, poi, ancora più emozionante dalla presenza di solisti del calibro di Alberto Profeta (tenore), Nati Katai (soprano), Fiammetta Bellanca (soprano) e Massimo Barrale (violino solista) che, grazie alle loro abilità, hanno fornito un contributo non indifferente per la riuscita dell’intera manifestazione. Assieme alla Sinfonica del Centro Sicilia, al concerto hanno preso parte anche il coro gospel “Joey’s Chorus” di Caltanissetta e la Corale Polifonica “Renzo Chinnici” di San Cataldo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here