Mafia: armi e traffico di droga a Gela, 7 condanne per clan Rinzivillo

0

GELA – Sette presunti affiliati al clan Rinzivillo di Gela sono stati condannati dal Gup del Tribunale di Caltanissetta, Valentina Balbo, a oltre 50 anni di carcere. I sette, arrestati nell’ambito del blitz “Mutata arma”, condotto dalla Squadra mobile nissena e dal commissariato di Gela, erano accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla detenzione, traffico e spaccio di stupefacenti, alterazione di armi giocattolo e alla cessione di armi comuni da sparo. La pena piu’ pesante e’ stata inflitta a Graziano Vella che e’ stato condannato a 11 anni e 8 mesi; Maich Vella, 11 anni e 4 mesi; Orazio Davide Faraci e Salvatore Biundo, 10 anni ciascuno; Carmelo Vella, 6 anni e 4 mesi; 2 anni in continuazione con una precedente condanna per Davide Pardo e 1 anno e 4 mesi per Andrea Tomaselli. Il collegio difensivo era composto dagli avvocati Salvo Macri’, Flavio Sinatra, Cristina Alfieri, Ignazio Raniolo e Giuseppe Fiorenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here