A pieno regime la Cronoscalata del Santuario 2019

0

Continua senza sosta il lavoro del Comitato “I Normanni” e Automobile Club Palermo in avvicinamento alla Cefalù – Gibilmanna che dal 31 maggio al 2 giugno la sarà quarta prova di Trofeo italiano Velocità montagna Sud e 2^ di Campionato Siciliano Velocità Salita. Iscrizioni fino a lunedì 27 maggio

Continuano ad arrivare le iscrizioni alla Cronoscalata del Santuario, la gara organizzata da Automobile Club Palermo e promossa dal Comitato “I Normanni” che dal 31 maggio al 2 giugno porterà nuovamente Cefalù, con il suo Patrimonio Unesco, al centro dell’attenzione sportiva nazionale. Sarà possibile inviare le adesioni alla gara valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud, Campionato Siciliano Velocità Salita per auto moderne e per autostoriche, fino a tutto lunedì 27 maggio, data ultima prevista dal regolamento.

Completati gli interventi sul manto stradale della SP 54 Bis, che dal Km 3,900 al Km 11,350 sarà teatro delle sfide contro il cronometro, lo staff dei “Normanni” continua il suo lavoro per ottimizzare altri particolari logistici della gara. Già l’attenzione è rivolta a tutti gli accorgimenti di sicurezza necessari ad allestire i 7,5 Km di tracciato, dopo le direttive e le indicazioni seguite all’ispezione da parte degli organi federali, in vista della prova della serie cadetta Trofeo Italiano Velocità Montagna, che avrà validità per il Campionato Siciliano Velocità Salita.

La Cefalù – Gibilmanna sarà 4° round di Trofeo Italiano Velocità Montagna sud, la serie cadetta completamente rilanciata dalla Federazione, oltre che secondo appuntamento di campionato Siciliano Velocità Salita per auto moderne ed autostoriche, la serie regionale promossa dalla Delegazione ACI Sport Sicilia. Sarà possibile inviare le adesioni fino a lunedì 27 maggio.

Il TIVM è oggetto di particolare attenzione da parte della Federazione, pertanto, il gruppo di pretendenti alle posizioni di vertice di ogni categoria è molto nutrito e garantisce alto agonismo.

Nel 2018 fu Angelo Lombardo su Porsche 911 ad aggiudicarsi la gara di casa valida per ilTricolore autostoriche, adesso la gara è valida per la serie cadetta nazionale.