Caporalato: migranti sfruttati e paghe 3 euro l’ora, blitz a Ragusa 

0

RAGUSA – Cinque imprenditori denunciati nel Ragusano per sfruttamento dei lavoratori. Gli uomini della Squadra mobile e dei commissariati di Modica e Vittoria hanno controllate sette aziende agricole e zootecniche tra Ragusa, Ispica e Vittoria. Settanta i braccianti agricoli e allevatori di bestiame identificati e controllati, molti irregolari (romeni, centro-africani, albanesi, bengalesi, indiani e italiani).
Gli imprenditori segnalati – tre del settore zootecnico, due del settore agricolo – hanno fatto lavorare cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale. Dalla testimonianza dei lavoratori e’ emerso che la paga per tutti (anche quelli con contratto) era di 25 euro al giorno per 8 ore circa, ovvero 3 euro per un’ora di lavoro. Gravi le condizioni di degrado all’interno dell’azienda zootecnica ed in particolar modo nei magazzini trasformati in abitazioni totalmente inadeguate, come certificato dall’Asp di Ragusa.