Mussomeli, pediatra al “Longo”? Arriverebbe da Padova

0

MUSSOMELI – L’arrivo di pediatra al Longo di Mussomeli desunte dalle dichiarazioni dell’ex ministro Cardinale riportate sulla stampa di ieri: “Io le cose le faccio in silenzio. Per fortuna adesso risolveranno il problema del Punto Nascita grazie all’intervento di Speziale, di Di Giacomo e del sindaco, e di questo sono veramente contento visto che io non ci sono riuscito nonostante gli sforzi, perché mi devono dare atto che la prima volta la lunga proroga l’ho fatta ottenere io. E questo se lo si vuole capire. Aspetto comunque con ansia di leggere i Vostri articoli sul fatto che il punto nascita è salvo e che questa passerella è stata fatta per il bene dei cittadini e non per denigrare gli altri. Nel frattempo, come sempre, ho lavorato per questo Ospedale. Tramite un comune amico, ho contattato questa pediatra che arriva da Padova ed è molto brava. E mi sto occupando anche di trovarle un alloggio a Mussomeli tramite l’ex Sindaco Salvatore Calà, visto che è spaesata . Questo a dimostrazione che noi lavoriamo per questa comunità anche quando diciamo che non siamo capaci di fare riaprire il punto Nascita. Circa la pediatra dovrebbe arrivare a giorni, ma fino all’ultimo preferiamo non fare proclami. Sono uno che crede di fare il proprio dovere e di farlo in silenzio, e questo lo dico sinceramente , ecco perché se la notizia non fosse trapelata non avrei detto nulla”. Dunque, una notizia positiva all’orizzonte per il “Longo” di Mussomeli su cui, tuttavia, non ci è stato possibile avere conferme dall’ambiente sanitario.