Salute

La squadra mobile scopre un arsenale nel nisseno, un arresto

Redazione

La squadra mobile scopre un arsenale nel nisseno, un arresto

Lun, 22/10/2012 - 13:00

Condividi su:

CALTANISSETTA – La Squadra Mobile di Caltanissetta ha scoperto e sequestrato a Gela armi, munizioni e droga e ha arrestato Enzo Bruno Manfre’, 23 anni, che li custodiva in due garage attigui tra loro in via Biella, nel quartiere Villaggio Aldisio. Manfre’, che risulta in rapporti di parentela con famiglie mafiose locali, ha precedenti per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, lesioni, danneggiamento, furto e stupefacenti. Sono stati sequestrati un fucile semi-automatico marca Benelli modello Raffaello 121 e una carabina calibro 22 marca Stutgard, entrambi con matricola abrasa, un cannocchiale di precisione, una carabina Hatsan ad aria compressa calibro 4,5 completa di cannocchiale, un giubbotto antiproiettile realizzato artigianalmente e che presentava un foro da arma da fuoco, 21 coltelli, un pugnale e centinaia di cartucce di vario calibro, comprese oltre 100 calibro 38 speciali. Ritrovato anche un chilo e 800 grammi di marijuana. Le armi nei prossimi giorni verranno sottoposti ad
accertamenti balistici.