Salute

Tennis, 1° Torneo Open Città di Caltanissetta – Trofeo DLF: nel maschile vince Giuseppe La Vela, nel femminile Miriana Tona

Redazione

Tennis, 1° Torneo Open Città di Caltanissetta – Trofeo DLF: nel maschile vince Giuseppe La Vela, nel femminile Miriana Tona

Mar, 21/06/2022 - 10:39

Condividi su:

Si è concluso il Torneo Open Città di Caltanissetta – Trofeo DLF che ha visto impegnata la struttura del TCC per ben 2 settimane. Dal 4 al 19 giugno 2022 il Tennis Club Caltanissetta è stato il fulcro di numerose attività sportive e conviviali che ha visto coinvolte, complessivamente, diverse migliaia di sportivi, appassionati o semplici cittadini. La conclusione è stata di quelle che si ricorderanno per un bel po’.

Si, perché questo evento ha segnato un netto spartiacque tra quello che era prima e quello che sarà da ora in avanti: una struttura sportiva pubblica, gestita da un gruppo dirigente che la mette realmente al servizio della gente. Una struttura sportiva comunale, mirabilmente gestita da un Direttivo che ha dato una chiara indicazione di cosa sia possibile fare, e lo fa! Al TCC si è respirato nuovamente il clima dei grandi eventi internazionali. Il pubblico è accorso numeroso per assistere alle partite di tennis e trovare anche accoglienza, inclusione, amicizia, divertimento, passione, relax, complicità, abnegazione.

Abnegazione sì, quella che hanno messo in campo tutti gli attori che, in un modo o in un altro hanno reso possibile lo svolgimento di questa manifestazione. Innanzitutto il Direttivo che ha ideato e strutturato l’evento, nelle persone di Michele Eufrate, Ivano Aquilina, Claudio Miccichè, Antonio Sedita e del presidente Gianluca Nicosia. Ma anche di tutto lo staff tecnico costituito dagli infaticabili Angelo Lipani, Daniele Spalletta, Michele Contento, Samantha Cusenza e Orazio Maugeri, senza i quali non sarebbe stato possibile mettere in pratica tutte le idee del gruppo dirigente. Tutti gli sponsor che hanno dato linfa vitale al progetto e senza i quali, ovviamente, non sarebbe stato possibile nulla di tutto ciò (a proposito, trovate i banner al fondo di questo articolo, fateci clic sopra e visitate i loro siti web. Se lo meritano davvero!).

Questo gruppo di lavoro ha segnato una linea, un solco indelebile. Ha dimostrato a tutti quanti che volere è potere. Che anche a Caltanissetta è possibile raggiungere obiettivi importanti e lo si può fare in modo pulito e trasparente. Questa conclusione è talmente rilevante che fa apparire quasi irrilevanti i dettagli dell’evento, ovvero i risultati finali. Il tabellone femminile è stato vinto da Miriana Tona che ha battuto in finale Anastasia Abbagnato in un derby tutto siciliano, replica della finale del 2019.

Anche in questo caso la catanese Tona ha avuto la meglio sulla palermitana Abbagnato con il punteggio di 6/3 6/4. Anche il tabellone maschile è stato vinto da un siciliano, Giuseppe La Vela, che ha avuto la meglio sull’argentino Mathias Zukas, vincendo con il punteggio di 4/6 – 6/3 – 6/3. Purtroppo il beniamino di casa Luca Potenza, cresciuto tennisticamente al TCC non ha potuto disputare la semifinale per problemi di salute. Un vero peccato perchè fino a quel momento Luca aveva dato spettacolo e inorgoglito i tanti amici e sportivi del Club che lo hanno visto crescere in questi anni.

“Sappiamo tutti quello che rappresenta Luca per il nostro circolo e per tutta la Sicilia, è stato tanti anni tesserato con noi, uno dei talenti più puri del Tennis Siciliano, un legame fortissimo e indissolubile. Auguriamo a Luchino, mi piace chiamarlo cosi, una pronta guarigione”, sono le parole di Claudio Miccichè, un commosso e tenace direttore sportivo che ha trascorso 2 settimane in totale immersione al Tennis Club Caltanissetta. “Un torneo veramente di alto livello che ha visto la partecipazione di ben 160 atleti” – continua Miccichè – “che crescerà ulteriormente per portare il tennis a livello nuovamente internazionale. Questa è più che una speranza; ci siamo già attivati per fare questo ulteriore passo.”

“Dietro l’organizzazione di un evento del genere c’è un lavoro duro e molto impegnativo che portiamo avanti da mesi. Poter avere tutto questo pubblico mi inorgoglisce e mi fa ben sperare per la crescita del movimento tennistico nisseno. Invito tutti i presenti e gli sportivi di Caltanissetta a volersi avvicinare a questo meraviglioso Sport” è il commento del Presidente Gianluca Nicosia che conclude “un grazie di cuore al Sindaco Gambino, all’Assessore Caracausi e a tutta l’amministrazione comunale, che ci è stata sempre vicino ed è sempre estremamente disponibile a supportarci. Grazie a Giorgio Giordano Presidente della Federazione Tennis Sicilia, ed un grazie con tutto il cuore al Direttore e amico Claudio Miccichè, il vero motore del Tennis Club Caltanissetta.

Grazie anche al Giudice Arbitro Stefano Fabbris e agli arbitri Marco Ammendola e il bravissimo Armando Maritato. Infine, ci tengo particolarmente a ringraziare tutti i soci della struttura che per ben 2 settimane non hanno potuto usufruire dei loro campi da gioco. Tutti, dal primo all’ultimo, hanno compreso l’importanza di questo evento e, sportivamente si sono messi momentaneamente da parte.”