Salute

Rassegna stampa. Caltanissetta, stadio “Tomaselli”: la pista di atletica si rifarà il “look”: Progetto da 635mila euro

Lino Lacagnina - La Sicilia

Rassegna stampa. Caltanissetta, stadio “Tomaselli”: la pista di atletica si rifarà il “look”: Progetto da 635mila euro

Ven, 15/10/2021 - 18:41

Condividi su:

CALTANISSETTA – Approvato dalla Giunta municipale il progetto definitivo riguardante i lavori di rifacimento della pista di atletica leggera dello stadio “Marco Tomaselli” per un importo di 635mila euro finanziabile dal fondo di sviluppo e coesione 2021.2027 della Regione siciliana. Il progetto fa parte delle infrastrutture sportive inserite nella programmazione della Regione Siciliana e l’intervento prevede sostanzialmente la demolizione e la successiva nuova realizzazione del tappetino di sottofondo da 3 centimetri in conglomerato bituminoso e del manto superficiale in colato, con installazione della segnaletica, attrezzature ed arredi necessari al conseguimento della omologazione Fidal.

Se poi a questo aggiungiamo che è ormai imminente la realizzazione del rettangolo di gioco in erba artificiale, quando avremo la pista e le pedane di atletica leggera a norma, lo stadio polivalente di Caltanissetta potrà diventare un punto di riferimento per tutte le società di calcio e di atletica leggera della Sicilia, facilmente raggiungibile da tutte le altre città isolane. «In un’estate ricca di trofei sportivi – afferma compiaciuto l’assessore ai lavori pubblici Marcello Frangiamone – durante la quale l’atletica italiana si è distinta a livello mondiale e quella paralimpica ha centrato obiettivi eccezionali grazie anche al contributo del nostro concittadino Vincenzo Duminuco, direttore tecnico della nazionale italiana di atletica leggera paralimpica, la Direzione Lavori pubblici del nostro Comune ha portato avanti con il massimo impegno un progetto per il rifacimento della pista di atletica leggera dello stadio comunale di Pian del lago che fa leva sul Fondo di Sviluppo e Coesione 2021-2027 nell’ambito della programmazione della Regione siciliana, il cui progetto definitivo è stato approvato per un importo pari a 635.000 che, ad opera eseguita, ci permetterà di ottenere l’omologazione della Federazione di atletica leggera e di veicolare gli eventi che attualmente vengono svolti in impianti presenti in altre città del centro Sicilia».

Frangiamone si dice ottimista per l’esito finale dell’iter intrapreso e aggiunge: «Il nostro impegno sarà massimo perché un impianto di atletica omologato è sempre volano di sviluppo anche all’economia di un territorio. I meeting e le manifestazioni di atletica leggera da sempre muovono un notevole numero di atleti che, con il loro entourage di familiari e squadre di supporto, riempiono gli stadi oltre che gli alberghi ed i ristoranti locali. Questo è il nostro obiettivo e saremo sempre vigili ed attenti a portare avanti la nostra istanza affinché la Regione siciliana in breve tempo possa darci il contributo per la realizzazione di tale importante struttura»

Necrologi di Caltanissetta