Salute

Videogiochi, giovane messinese secondo al mondo COD Warzone: Carlo Bevacqua 22 anni, sfiora un premio da 100mila dollari

Redazione

Videogiochi, giovane messinese secondo al mondo COD Warzone: Carlo Bevacqua 22 anni, sfiora un premio da 100mila dollari

Lun, 20/09/2021 - 11:21

Condividi su:

Il messinese Carlo Bevacqua, 22 anni, e’ il giocatore italiano di e-sports che, ad oggi, ha vinto di piu’ nella modalita’ competitiva in uno dei videogiochi piu’ gettonati e conosciuti al mondo. Il videogioco e’ una vera e propria specialita’ di E-Sport ed e’ quella di Warzone, parente stretto dell’altrettanto conosciuto Call of Duty, gioco di guerra simulata che dilaga tra i giovani. Si tratta di uno sparatutto in prima persona prodotto dalla Activision, azienda statunitense produttrice di videogiochi, la prima ad aver sviluppato in forma indipendente un videogioco per consolle.

Carlo Bevacqua, conosciuto nel mondo dell’e-sport come JezuzJrr, seguitissimo su Twitch, ha partecipato ai piu’ importanti tornei europei e mondiali di Warzone, arrivando primo nelle fasi di qualificazione e vincendo 12 mila euro in coppia con l’altrettanto conosciuto giocatore ItsLomba, Dario Lombardi di Vercelli. E dopo aver vinto nelle ultime settimane 5 tornei quasi consecutivamente ha mancato d’un soffio la partita dell’anno che prevedeva un solo premio riservato al vincitore: 100 mila dollari messi in palio dagli organizzatori delle World Series di Warzone.

Carlo JezuzJrr si e’ infatti piazzato secondo con 10 punti contro un giocatore francese che con soli due punti, ma vincendo la partita, si e’ qualificato primo portandosi via il ricchissimo montepremi. Il punteggio raggiunto pero’ da Carlo Bevacqua in questa partita lo ha classificato come tra i piu’ forti giocatori al mondo di questa specialita’, come certificato dalle riviste di settore, ricevendo i complimenti ufficiali da parte di Activision in qualita’ di organizzatore dell’evento.

Necrologi di Caltanissetta