Salute

Rassegna Stampa: Alice Mangione, una niscemese alle Olimpiadi di Tokyo

Alberto Drago - La Sicilia

Rassegna Stampa: Alice Mangione, una niscemese alle Olimpiadi di Tokyo

Gio, 29/07/2021 - 12:00

Condividi su:

Per Alice Mangione, la straordinaria sprinter niscemese di 24 anni, fisicamente esile e leggera, campionessa del mondo in carica nella staffetta 4×400 metri mista, con un prestigioso curriculum sportivo, essere in gara alle Olimpiadi di Tokio nella 4×400 mista e nella 4×400 donne, costituisce un grandissimo successo sportivo.

Ma Alice Mangione, fantastica velocista dagli occhi scuri e dallo sguardo caparbio – che rappresenta l’Italia, la Sicilia e in particolare Niscemi ai Giochi olimpici – cercherà di regalare gioie ed emozioni alla sua folta platea di tifosi e sostenitori, specialmente a quelli niscemesi che con grande orgoglio e senso d’apparte – nenza continuano a seguirla, sventolando il tricolore quando lei gareggia per i colori azzurri. Un biglietto da visita – quello di Alice Mangione – titolato di grandi affermazioni sportive che la rendono particolarmente temuta dall’ostica concorrenza, e la possibilità che regali nuove gioie ai suoi tantissimi tifosi sembra concreta.

Lei si è fregiata della medaglia d’oro nella 4×400 mista alle World Relays 2021 e ha vinto nella 4×400 ai Giochi del Mediterraneo Under 23 del 2018, nonché della medaglia d’argento nella 4×400 agli Europei Under 20 del 2015. Alice Mangione sarà in gara nella batteria della 4X400 mista delle Olimpiadi di Tokio domani dalle ore 12 alle 14 e sabato nell’eventuale finale dalle 12 alle 14.55.

Per lei ovviamente faranno il tifo tutti i familiari che vivono a Niscemi, come pure i parenti e i numerosi amici che la inciteranno da casa. La squadra italiana della Staffetta 4×400 Mista a Tokio è poi costituita da Davide Re, Edoardo Scotti, Vladimir Aceti, Lorenzo Benati, Matteo Galvan, Giuseppe Leonardi, Brayan Lopez, Rebecca Borga, Benedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo, Alice Mangione, Petra Nardelli, Anna Polinari e Giancarla Dimich Trevisan.

Alice Mangione sarà in gara inoltre giovedì 5 agosto nella staffetta 4×400 femminile dalle ore 12 alle 14.45 e sabato 7 agosto, nell’eventuale finale prevista con inizio alle 14.30. Nella Staffetta 4×400 femminile saranno in gara con lei anche Rebecca Borga, Benedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo, Alice Mangione, Petra Nardelli, Anna Polinari, Giancarla Dimich Trevisan.

Necrologi di Caltanissetta