Salute

Rassegna Stampa. Caltanissetta, alloggi popolari: domande entro il 9 luglio

G.S. - La Sicilia

Rassegna Stampa. Caltanissetta, alloggi popolari: domande entro il 9 luglio

Ven, 11/06/2021 - 10:01

Condividi su:

Sono già 120 le domande presentate da persone che, assieme alle loro famiglie, aspirano all’assegnazione di un alloggio popolare a Caltanissetta e che lo stanno facendo partecipando al bando integrativo (il num. 2 Concorso generale nr. 3) avviato dal Comune il 10 maggio scorso.

La data di scadenza di partecipazione al bando per gli interessati che risiedono nel territorio nazionale è quella del 9 luglio. Attualmente è in vigore la graduatoria del bando pubblicato nel febbraio del 2020, dove sono ancora inseriti 329 nuclei familiari.

In questi ultimi mesi l’Ufficio comunale per l’assegnazione degli alloggi popolari (che ha sede in via De Gasperi) ha provveduto ad assegnare 22 alloggi resi nel frattempo utilizzabili e disponibili dall’Iacp nisseno, o perché sono stati lasciati dai precedenti assegnatari o perché sono stati “liberati”dai nuclei familiari che li avevano occupati abusivamente.

L’Istituto autonomo per le case popolari (che in provincia ha un patrimonio di circa tremila alloggi e quasi 500 locali non destinati ad un uso residenziale) ha avviato una “campagna di sensibilizzazione” prevista della legge nazionale 8/2018 al fine di recuperare le case occupate senza che gli interessati ne avessero diritto. In provincia sono stati “avvertiti” 540 nuclei familiari della possibilità di regolarizzare la loro situazione abitativa.

Alcuni di questi (in tutto 150) hanno avuto la possibilità di regolarizzare la situazione poiché l’occupazione dell’alloggio è avvenuta entro il 31 dicembre 2017, mentre in trenta sono in attesa di definizione positiva della loro pratica. Una “operazione” che si è potuta avviare (e in molti casi definire) a seguito della sinergia messa in atto dai funzionari dell’Iacp, del Comune e delle Forze dell’Ordine.

Necrologi di Caltanissetta