Salute

Talent nazionale “Genova per voi”, in finale il talentuoso nisseno Marco Mugavero

Donatello Polizzi

Talent nazionale “Genova per voi”, in finale il talentuoso nisseno Marco Mugavero

Sab, 20/02/2021 - 10:48

Condividi su:

Talent nazionale “Genova per voi”, in finale il talentuoso nisseno Marco Mugavero

C’è anche un talentuoso nisseno tra i finalisti del talent nazionale “Genova per voi”: è Marco Mugavero, in arte Vima, 26 anni. Carico di ottimismo e supportato dalle sue doti è pronto a svettare tra gli otto selezionati per la prova finale: solitamente il tutto avveniva di presenza ma quest’anno causa covid, gli stage saranno svolti a distanza. I concorrenti si ritroveranno di presenza a Genova, il 26 e 27 marzo, per la proclamazione del vincitore.

Il concorso, ideato dall’autore Gian Piero Alloisio in collaborazione con il giornalista Franco Zanetti, è il primo talent nazionale per autori di canzoni. Ed è l’unico premio non televisivo dedicato alle canzoni che offre ai finalisti una factory formativa e, al vincitore, un concreto sbocco professionale. Giunto all’ottava edizione, si è avvalso fin dalla Prima Edizione del sostegno di SIAE, del Comune di Genova e di Universal Music Publishing – Casa Ricordi, che offre al vincitore un contratto editoriale in esclusiva che prevede, un compenso, la scrittura di almeno due brani con autori di successo del Team Universal, la produzione e realizzazione in studio del demo degli stessi brani con la collaborazione di un arrangiatore.

Si tratta della conferma di una realtà importante e consolidata del mondo dellʼindustria dello spettacolo che contribuisce a creare il successo della musica italiana.

Un laboratorio, una settimana di lavoro durante il quale gli 8 finalisti dovranno dimostrare di essere in sintonia col mercato, attraverso un’esperienza musicale condivisa Il concorso, giunto alla sua ottava edizione, ha sfornato talenti come Federica Abbate (autrice della maggior parte delle hit da classifica attuali e degli ultimi anni), Emanuele Dabbono (autore in esclusiva per Tiziano Ferro), Willy Peyote e i rapper Claver Gold, Dutch Nazari e Murubutu.

Marco Mugavero, che già vanta un consolidato e corposo curriculum, ci racconta le emozioni provate nel momento in cui ha appreso di essere tra i finalisti: “La piacevole sorpresa è arrivata alle ore 22 di un lunedì sera mentre ero intento a controllare la casella della posta per verificare la prenotazione di un esame all’università (studio Psicologia). Alla notizia sono sobbalzato di gioia. Nonostante di solito creda molto in ciò che faccio, questa volta era diverso: mi ero iscritto due settimane prima di Natale senza alcuna aspettativa, e non avrei immaginato di essere stato scelto tra tanti giovani talenti che ogni anno tentano di accedere (complice il fatto che è il terzo anno che inoltro la mia candidatura a questo concorso)”.

Credere in sé stessi è una lezione che non passa mai di moda e Marco la testimonia in maniera impeccabile: “La vera lezione di vita recepibile da quest’episodio è che la determinazione, l’ostinazione premiano davvero. Sono consapevole che il settore editoriale della musica è molto ristretto e prendere parte ad un’opportunità del genere mi rende così fiero che stento ancora a credere alle parole di quella convocazione”.

Non solo università nel futuro di Marco ma anche la sua passione per la musica ed i testi. Durante lo scorso lo scorso lockdown ha pubblicato il singolo “Supergiugno”, distribuito da Artist First e Matilde Dischi ed attualmente è impegnato nella promozione di “Biancameme”, in uscita il 22 febbraio su tutti i digital stores per TRB records.

Un amore, quello per le note, che nasce da lontano e che coltiva fin dalla giovane età, allorquando frequenta il Liceo Musicale “V. Bellini” ed a 16 anni, consegue la licenza di Teoria e Solfeggio. Nel 2013 consegue ii diploma di Maturita Artistica ad indirizzo Beni Culturali. Ricordiamo inoltre che nel 2014 apre l’unica tappa siciliana del tour dei Dear Jack, davanti ad una platea di oltre 10.000 persone.

Nel 2015 vince ii terzo premio e ii premio “Cover Compilation” nella ‘sezione cover’ al Concorso Canara Europeo “Yes We Sing”, e qualche mese dopa si classifica col maggior numero di consensi per la Semifinale Nazionale al “Gran Prix del Teatro” presso ii Salone Margherita di Roma. In veste di cantante-imitatore, ha interpretato Marco Mengoni  durante una puntata della trasmissione di Rai 2 “Quelli Che II Calcio”, condotta da Nicola Savino.

Vince la terza edizione di “Bargo Talent Show” in provincia di Cuneo e si esibisce in uno dei padiglioni dell’Expo di Milano. Nel 2017 partecipa ai Songwriter Camp del Tour Music Fest presso ii CET di Mogol, uno stage formativo per cantautori.

Necrologi di Caltanissetta