Salute

Avviso Legale – Tribunale di Caltanissetta – FALLIMENTO N. 14/2020 R. Fall.

Redazione

Avviso Legale – Tribunale di Caltanissetta – FALLIMENTO N. 14/2020 R. Fall.

Gio, 21/01/2021 - 20:02

Condividi su:

TRIBUNALE DI CALTANISSETTA

FALLIMENTO N. 14/2020 R. Fall.

INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI OFFERTE DI BENI MOBILI REGISTRATI

Il sottoscritto Curatore, Dr. Calogero Guagliardo, con studio in Viale Trieste n. 131/H a Caltanissetta

PREMESSO CHE

  • che con sentenza del 05.08.2020 n. 14/2020 è stato dichiarato dal Tribunale di Caltanissetta il fallimento della società “ “;
  • che tra i beni di proprietà della società fallita sono stati appresi seguenti autoveicoli:
  • AUDI A4 AVANT, targa CT157ES, anno di immatricolazione 2005;
  • AUDI A4, targa CK720YS, anno di immatricolazione 2004;
  • che presso lo studio dello scrivente Curatore sono state presentate due proposte irrevocabili di acquisto per i suddetti beni mobili registrati:
  • proposta d’acquisto AUDI A4 AVANT, targa CT157ES, per € 1.000,00, con dichiarazione accollo delle spese di trasferimento;
  • proposta d’acquisto AUDI A4, targa CK720YS, per € 1.000,00, con dichiarazione accollo delle spese di trasferimento;
  • che con provvedimento del 11.12.2020, il G.D. alla procedura concorsuale ha autorizzato il Curatore a pubblicare, sul sito web “www.ilfattonisseno.it”, apposito bando contenente il riferimento alle pervenute offerte irrevocabili di acquisto con invito alla presentazione di offerte da parte di eventuali soggetti terzi interessati.

Tanto premesso, il Curatore

INVITA

Eventuali soggetti interessati all’acquisto dei beni in oggetto costituenti nr. due LOTTI a voler presentare offerte irrevocabili di acquisto alle seguenti modalità.

  • LOTTO 1: AUDI A4 AVANT, targa CT157ES, anno di immatricolazione 2005 prezzo base € 1.200,00 oltre impegno al pagamento delle spese per passaggio di proprietà ed eventuali oneri accessori se dovuti.
  • LOTTO 2: AUDI A4, targa CK720YS, anno di immatricolazione 2004 prezzo base € 1.200,00 oltre impegno al pagamento delle spese per passaggio di proprietà ed eventuali oneri accessori se dovuti.

La presente vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta. Oneri di qualsiasi genere, anche se occulti e non riconoscibili, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo. Non è possibile recedere da una vendita giudiziaria (Legge sulla turbativa delle aste artt. 354 e 355 Codice Penale).

I beni saranno venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per l’evizione, carenze, difformità, molestie e pretese di qualsivoglia natura. Nessuna eccezione può essere avanzata dall’aggiudicatario o da altri.

Gli interessati all’acquisto, escluso il debitore e gli altri soggetti a cui è fatto divieto dalla legge, dovranno formulare le offerte irrevocabili di acquisto mediante presentazione delle medesime in busta chiusa presso lo studio del Curatore Fallimentare, sito in Caltanissetta al Viale Trieste n. 131/H, entro le ore 12,00 del giorno 25.02.2021.

L’offerta di acquisto dovrà contenere:

a) nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza o domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto offerente a cui andrà intestato il bene.

b) i dati identificativi del bene per il quale l’offerta è proposta;

c) l’indicazione del prezzo offerto.

All’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché un assegno BANCARIO circolare non trasferibile intestato a “Curatela Fall. n. 14/2020 Tribunale di Caltanissetta”, di importo pari al 10% del prezzo offerto a pena di inefficacia dell’offerta, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di mancato versamento del saldo prezzo o rifiuto all’acquisto. Il suddetto assegno circolare per cauzione dovrà essere inserito all’interno della busta.

L’offerta presentata è irrevocabile ai sensi dell’art. 571 c.p.c.

Le buste saranno aperte il giorno 26.02.2021. Qualora per l’acquisto del medesimo bene siano state proposte più offerte valide, i beni verranno aggiudicati a quella che risulterà di importo maggiore.

Qualora, entro il giorno antecedente l’apertura delle buste, non dovessero pervenire offerte migliorative, i beni potranno essere aggiudicati agli attuali offerenti.

Non verranno prese in considerazione offerte pervenute dopo la conclusione della gara, neppure se migliorative.

Il ritiro dei beni dovrà avvenire entro 7 giorni dal versamento del saldo prezzo.

In data 26.02.2021 alle ore 12.00 presso lo studio del Curatore si procederà alla apertura delle buste.

Le offerte costituiscono impegno inderogabile ed irrevocabile di acquisto nei termini ed alle condizioni indicati nel presente avviso.

In caso di eventuale inadempimento, la procedura concorsuale tratterrà la cauzione versata dagli eventuali offerenti.

Ai partecipanti che risulteranno non aggiudicatari verrà restituito l’importo depositato per la partecipazione alla gara con restituzione dell’assegno bancario.

L’aggiudicatario dovrà curare a proprie spese il trasporto e quant’altro necessario per il ritiro dei beni dal luogo in cui gli stessi sono attualmente depositati.

Il pagamento del prezzo dovrà essere eseguito, entro il termine di 5 giorni dalla data dell’aggiudicazione, secondo le seguenti modalità: con assegno circolare, non trasferibile, intestato alla presente procedura, da depositarsi presso il conto corrente acceso presso l’Istituto di credito designato.

Ai sensi dell’art. 1194 c.c., tutte le somme versate, caparra compresa, saranno imputate prima alle spese e successivamente al prezzo.

Tutte le spese e tutti gli oneri, anche fiscali, connessi alla vendita, al ritiro e pieno utilizzo dei beni, ivi compresa l’eventuale spedizione da concordare con il Curatore, sono ad esclusivo carico dell’aggiudicatario, ivi compresi quelli di smontaggio, facchinaggio e trasporto.

Per gli interessati è garantita la visione al pubblico dei beni presso il luogo di custodia fino a tre giorni prima dell’inizio dell’asta, previo appuntamento telefonico al seguente numero telefonico: 0934-599680.

Ai sensi dell’art. 2922 c.c., i beni saranno venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia per l’evizione, carenze, difformità, molestie e pretese di qualsivoglia natura. Nessuna eccezione può essere avanzata dall’aggiudicatario o da altri.

Per ogni ulteriore informazione gli interessati potranno rivolgersi al Curatore a mezzo pec: fallimento142020cl@pec.net

Caltanissetta, lì 20.01.2021

  Il Curatore       Dr. Calogero Guagliardo

Necrologi di Caltanissetta