Salute

Rassegna Stampa. Caltanissetta, presentati gli eventi estivi: rigenerazione della città con artisti locali

Lino Lacagnina - La Sicilia

Rassegna Stampa. Caltanissetta, presentati gli eventi estivi: rigenerazione della città con artisti locali

Mer, 05/08/2020 - 09:52

Condividi su:

Rassegna Stampa. Caltanissetta, presentati gli eventi estivi: rigenerazione della città con artisti locali

La gestazione è stata lunga e travagliata – tale da “saltare” quasi totalmente il mese di luglio e da suscitare le critiche di otto associazioni culturali cittadine – ma da ieri mattina gli eventi culturali, musicali e di intrattenimento vario varati dall’Amministrazione comunale non sono più un mistero ed anzi il cartellone illustrato dal sindaco Roberto Gambino e dall’assessore Marcella Natale prevede appuntamenti sino alla fine di ottobre. «Con un bilancio da… guerra che ci siamo ritrovati – hanno detto Gambino e Natale – in cui abbiamo dovuto incrementare i finanziamenti di Stato e Regione per garantire assistenza a ben 4.000 nostri concittadini in difficoltà per il Covid, avevamo necessità di trovare le somme per finanziare gli appuntamenti culturali e ricreativi che ci apprestiamo a ufficializzare. Grazie alla disponibilità di molti artisti locali abbiamo potuto limitare i costi e alla fine l’impegno finanziario del Comune sarà complessivamente di 25mila euro di cui 17mila per tutti gli eventi organizzati da noi e 8mila per “La Via dei Tesori” che ospiteremo anche quest’anno con una diversa organizzazione rispetto al passato: non ci saranno più le visite guidate negli edifici cittadini di particolare pregio architettonico ma “percorsi” uno dei quali orientato alla conoscenza della filiera del torrone».

Entrando poi nel dettaglio degli appuntamenti inseriti nel cartellone, il sindaco e l’assessore hanno parlato di connubio tra cultura e arte: «La bellezza della città – ha detto Gambino – si manifesta anche attraverso la manutenzione delle strade, del verde pubblico, la collocazione di installazioni che taluni artisti hanno l’abilità di realizzare per migliorare il decoro della città. Puntiamo alla rigenerazione della città attraverso l’occhio degli artisti nisseni». Nel suo intervento Marcella Natale ha sottolineato che ad ispirare tutti gli appuntamenti sono stati due fattori: la valorizzazione degli artisti locali e il recupero del centro storico. «Non a caso – ha aggiunto – la maggior parte degli appuntamenti troveranno spazio nell’isola pedonale di corso Umberto, compreso lo spettacolo che ci è stato proposto dal Comitato di quartiere San Francesco in programma il 7 agosto che vedrà in scena la compagnia del Tempo Relativo con la commedia “La Santa di Romino”, regia di Lella Falzone. Non abbiamo dimenticato i quartieri dove saranno organizzate varie serate di ballo a cura dell’associazione “Voglio vivere così” (domani sera nel Villaggio Santa Barbara; n. d. r.) , né la “strata ‘a foglia” dove domani sera in Piazza Grazia (dopo il prologo di martedì sera) verrà proposta la seconda parte della performance itinerante di teatro, musica e arte che vede protagonisti Liborio Natali, Alessandra Falci, Sergio Zafarana e Lorenzo Ciulla; gli stessi artisti replicheranno la performance a cui è stata data il titolo di “Stratanti” il 2 e il 9 settembre in corso Umberto. Previsti anche numerosi appuntamenti con il teatro tradizionale e comico e con la musica. Rinnovata la collaborazione con l’istituto musicale “Bellini”. Sotto l’aspetto culturale, interessanti gli appuntamenti con “IncontrarSi in corso Umberto” e “Caltanissetta città che legge”».