La Sicilia quarta ai Campionati Italiani a squadre karting

0

Sul circuito del Sele a Battipaglia la rappresentativa isolana si batte con tenacia e ripete il risultato 2018, vincendo il trofeo della 125 kzn over

Si è chiusa con un bel piazzamento a ridosso del podio la spedizione della squadra siciliana, guidata dal delegato Aci Sport e  referente regionale per il kart Armando Battaglia, ai Campionati Italiani per regione. I piloti si son distinti e battuti con tenacia, ma qualche problema di troppo ne ha limitato le ambizioni. La Sicilia, che ha chiuso a 293 punti alle spalle di Marche, Lazio e Lombardia, ha comunque portato a casa  il prestigioso trofeo di categoria aggiudicandosi la 125 kzn over con Antonio Tramontana, Marcello Maragliano e Alfio Messina.

randi emozioni in pista cominciate con la parata pre gara che ha visto protagonisti i piloti che meglio si sono distinti quest’anno in ambito regionale. Al cospetto di un numerosissimo pubblico che ha affollato la tribuna, la squadra in tuta nera col marchio addosso della rivista Sicilia Motori, ha ricevuto dal sindaco la medaglia di partecipazione e un augurio per le imminenti sfide.

I primi a disputare gara 1 sono stati gli under della 125 con Antonio Damiani che ha spiccato un ottimo quinto posto partendo dalle retrovie, mentre Giuseppe Iacono e Adriano Di Leo hanno dovuto abbandonare, l’uno per un problema al cambio l’altro per un fuori pista.

Pioggia di punti in 125 kzn over con Antonio Tramontana che, a lungo in testa, ha colto un ottimo secondo posto e Marcello Maragliano il quarto; attardato da un contatto Alfio Messina che è comunque restato in gara.

Nella 60 mini kart Sebastiano Cultraro ha difeso con i denti un buon quinto posto, mentre Kevin Bonfiglio ha dovuto lottare nelle retrovie per delle noie al motore.

Impossibile la rincorsa di Lorenzo Scatà partito in coda per noie meccaniche accusate nelle prove cronometrate; consolazione con Alessandro Branciforti che ha agguantato il decimo posto.

Al rientro della 125 kzn under per gara 2 è stato di nuovo Damiani a suonare la carica stabilendo il giro più veloce della categoria in 49”006, ma una penalizzazione per un discutibile sorpasso in regime di Slow lo ha arretrato sul traguardo fino all’ottavo posto. A rimpinguare il bottino di punti sono stati, Iacono classificandosi  quinto e Di Leo che ha chiuso decimo.

Ulteriore show dei siciliani nella 125 kzn over con Tramontana e Maragliano ancora secondi e quarti.

Replay in 60 con Cultraro piazzato e Bonfiglio costretto a difendersi e nella kz 2 dove questa volta Scatà ha coronato la sua rincorsa giungendo decimo, mentre Branciforti ha dovuto patire un contatto nel corso dei primi giri.

Armando Battaglia, coach presente sul campo ha dichiarato: ”siamo contenti per il trofeo conquistato in kzn over, anche se la squadra tutta dimostrando uno spiccato spirito coeso avrebbe meritato il podio assoluto.

Classifica assoluta a squadre: 1°) Marche 323 punti; 2°) Lazio 313; 3°) Lombardia 303; 4°) Siclia 293;  5°) Puglia 252.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here