Caltanissetta. Aggredisce la madre della propria fidanzata, denunciato 26enne per lesioni aggravate

0

Denunciato ventiseienne per lesioni personali aggravate. La vittima ha riportato un trauma cranico e diverse escoriazioni ed ecchimosi al volto.

I poliziotti della sezione volante hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica un nisseno ventiseienne per lesioni personali aggravate. Gli agenti della Polizia di Stato martedì sera, a seguito di richiesta pervenuta alla sala operativa della questura, sono intervenuti presso una via del centro storico cittadino poiché era stata segnalata una lite in corso tra due giovani. I poliziotti hanno identificato la coppia, riportando la calma. Successivamente all’intervento della pattuglia, il ventiseienne, in collera con la madre della fidanzata che aveva osato chiamare la polizia, l’ha spinta, facendola cadere a terra, per poi aggredirla con schiaffi e pugni al volto. La donna nel cadere avrebbe sbattuto la testa. Dopo l’aggressione, il giovane si è dato alla fuga. La donna, condotta in stato di shock all’ospedale Sant’Elia da un’ambulanza del 118, è stata ricoverata avendo riportato un trauma cranico e diverse escoriazioni ed ecchimosi al volto. L’aggressore, anche lui molto scosso dalla vicenda, si è presentato in questura riferendo dell’aggressione alla donna e sottoponendosi a un trattamento sanitario volontario. Il giovane dovrà rispondere del reato di lesioni personali aggravate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here