Raddoppio Ss640. Fornitori nisseni non pagati a rischio default. Il sindaco Ruvolo agguerrito: “Non lo permetteremo”

0

CALTANISSETTA – Il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, ha incontrato venerdì sera a palazzo del Carmine una delegazione di imprenditori nisseni, fornitori della Cmc di Ravenna, general contractor del secondo lotto dei lavori raddoppio della Ss640. “La situazione degli imprenditori che hanno effettuato forniture di beni e servizi alla società incaricata da Anas è molto allarmante – afferma il sindaco, Giovanni Ruvolo -. Si è fermato il flusso di pagamenti di forniture peraltro arretrate e relative anche al 2017. Così i nostri imprenditori hanno fatto da ammortizzatore finanziario alla società con il rischio adesso di avere chiusi tutti i rubinetti del credito dagli istituti bancari a causa dei pagamenti che devono ricevere”. Ad ascoltare le problematiche degli imprenditori insieme al sindaco c’era l’assessore alla viabilità, Giuseppe Tumminelli. “Le imprese sane del territorio, tutte inserite in white list prefettizia, rischiano di chiudere i battenti con conseguente perdita di posti di lavoro per aver fatto credito ad un colosso delle costruzioni, ritenendo che dietro vi fosse comunque lo Stato”, afferma il sindaco di Caltanissetta.

Lunedì 19 novembre alle 10,30 il primo cittadino ha quindi convocato al foyer del Margherita un’assemblea di tutti i fornitori di beni e servizi della città che vantano crediti arretrati con la Cmc, allo scopo di portare al tavolo dell’Anas la problematica. “Lunedì il ministro per le Infrastrutture, Danilo Toninelli, farà un sopralluogo sul viadotto San Giuliano. Consegnerò il documento firmato dai comitati di quartiere che denuncia danni e disagi per la viabilità e anche il documento degli imprenditori per segnalare l’inaccettabile situazione debitoria nei loro confronti”.

Le due relazioni saranno consegnate dal sindaco al tavolo romano con Anas che si terrà il 21 novembre nella Capitale per fare il punto sullo stato d’avanzamento dei lavori e sulle opere relative alla viabilità primaria e secondaria della città. Giorno 23 novembre il primo cittadino relazionerà sugli esiti dell’incontro ai comitati di quartiere convocati per un’assemblea cittadina nel foyer del teatro Margherita alle 16,00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here