Salute

SiciliAntica: proclamati i vincitori della seconda edizione del Concorso Regionale per la Scuole

Redazione

SiciliAntica: proclamati i vincitori della seconda edizione del Concorso Regionale per la Scuole

Dom, 20/05/2018 - 17:02

Condividi su:

CALTANISSETTA – Sabato 19 maggio presso il Museo Archeologico di Caltanissetta ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della seconda edizione del concorso per le Scuole di ogni ordine e grado “Il ritmo del tempo: alla scoperta del tuo territorio”, promosso da SiciliAntica.

Dopo i saluti del Direttore del Museo, Giovanni Crisostomo Nucera e gli interventi dell’Assessore Comunale alla cultura, Pasquale Tornatore, del Presidente della Sede nissena di SiciliAntica, Marina Congiu, del Presidente Regionale di SiciliAntica, Simona Modeo, del Responsabile Regionale Giovani di SiciliAntica, Giuseppe Barbagiovanni, del Presidente Provinciale di SiciliAntica, Maria Lina La China e di Marina Castiglione, docente di Linguistica italiana presso l’Università di Palermo, la Giuria, composta da Giuseppe Lo Porto, Vicepresidente Regionale di SiciliAntica, Giuseppe Barbagiovanni, Responsabile Regionale Giovani di SiciliAntica e Marta Fitula, Consigliere Regionale di SiciliAntica, ha proclamato le Scuole vincitrici:

Per la Scuola Primaria: hanno vinto ex aequo la classe VC dell’Istituto comprensivo “L. Capuana” di Aragona e la classe III del Secondo Circolo “E. Solito” di Gela.

Per la Scuola Secondaria di primo grado: le classi IA, IC, IIA, IIB, dell’Istituto Comprensivo “Pirandello” di Porto Empedocle.

Per la Scuola Secondaria di secondo grado: la classe IIA dell’Istituto di Istruzione Superiore “Q. Cataudella” di Scicli.

Erano presenti all’evento i Dirigenti scolastici, i Docenti, i Genitori e gli Studenti delle scuole vincitrici e alcune delegazioni delle altre Istituzioni scolastiche che hanno partecipato al concorso. Al termine della cerimonia di premiazione è stato possibile visitare la Mostra didattica permanente “Abitare, pregare, morire nell’Antichità” curata da Giovanni Crisostomo Nucera, Marina Congiu e Gianluca Calà, e la Mostra fotografica “Gente in terra di Sicilia” di Lillo Miccichè.

Necrologi di Caltanissetta