Sportello “Infoma impresa”, accordo tra Cna e Comune di Mazzarino

0

Siglato, nel pomeriggio di mercoledì, un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo D’Asaro , e la confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, presieduta dall’Ing. Terenzio Alio, avente come obiettivo quello di promuovere l’associazionismo tra le imprese con l’apertura di uno sportello “Informa Impresa” per dare consulenza per gli artigiani e le piccole e medie imprese a totale carico della Cna (lo sportello sarà aperto una volta a settimana). Obiettivo è la promozione dello sviluppo locale tramite una sinergia di azioni nate dalla collaborazione degli enti sottoscrittori del Protocollo; l’attivazione di operazioni di Partenariato Pubblico Privato (PPP) e Project Financing (Pf); attivazione di iniziative volte allo sviluppo di imprenditoria diffusa in collaborazione con le istituzioni scolastiche (Istituti Superiori e Università). La Cna si impegna ad attivare un “programma di investimenti in “PPP” da realizzarsi nelle annualità 2011-2012 nel territorio di Mazzarino che tengano conto di interventi di pubblica utilità come disposto dalla programmazione comunale o di interventi concordati con l’amministrazione tenendo conto delle disposizioni di legge in vigore, il tutto basandosi su capitali privati; Apertura di uno sportello “Informa Impresa” per attivare un servizio di consulenza per gli Artigiani e le PMI a totale carico della CNA con apertura da calendarizzare una volta a settimana. Stesura di un calendario di giornate seminariali su politiche di sviluppo e di finanziamenti per le PMI a totale carico della CNA; Attivare azioni atte alla promozione dell’occupazione nel territorio di Mazzarino; Promozione di interventi di risparmio energetico attivando sistemi di PF (Project Financing); Costituzione di una ATI di imprese locali associate alla CNA per l’esecuzione dei lavori realizzati sia con PPP che in PF nei limiti e nel rispetto della normativa vigente. I soggetti privati dovranno comunque essere in possesso dei requisiti previsti per la contrattazione con la pubblica amministrazione; Promuovere l’intervento a livello regionale vista la particolarità e l’unicità dell’iniziativa nel territorio regionale. Tutti i costi relativi alla progettazione per l’attuazione di programmi d’investimento sono a totale carico della CNA anche in caso di non approvazione definitiva del progetto da parte della Giunta Comunale”. Il comune di Mazzarino si impegna a: “snellire, nel rispetto della vigente normativa, il disbrigo di tutti gli iter burocratici di competenza dello stesso in seno alle diverse attività; messa a disposizione di eventuali sale per gli interventi seminariali; disponibilità a valutare in tempi celeri, compatibilmente con la complessità del progetto, gli interventi proposti dalla CNA per i programmi di PPP e PF”. “Tra le tante difficoltà, ci stiamo impegnando per i giovani della nostra città e ci saranno, nei prossimi giorni, tante altre piccole opportunità– ha dichiarato il sindaco Vincenzo D’Asaro – l’accordo con la Cna è un primo passo”. ” Come a Mussomeli anche a Mazzarino arriva la sigla dell’Accordo tra l’Amministrazione e la CNA per promuovere e aiutare le imprese del territorio – ha dichiarato il presidente provinciale del CNA Ing. Terenzio Alio. Questo è il secondo passo di un percorso che ci poterà a stringere partenariati con tutti i comuni del nisseno in modo da potere dare a tutte le imprese di ogni paese piccolo o grande della Provincia di Caltanissetta la possibilità di usufruire delle energie e delle sinergie che la CNA e le Amministrazioni firmatarie degli accordi metteranno in campo per aiutare e sostenere le Piccole e Medie Imprese.”