Salute

Sottoposto a controllo lungo la A19 inveisce e aggredisce poliziotti. Denunciato.

Redazione 1

Sottoposto a controllo lungo la A19 inveisce e aggredisce poliziotti. Denunciato.

Mar, 01/09/2020 - 18:18

Condividi su:

Durante l’espletamento di un servizio di vigilanza autostradale, una pattuglia della Polizia Stradale di Enna ha proceduto al controllo di un automobilista fermo in corsia di emergenza sull’autostrada A/19 Catania – Palermo.

La persona, V.S., classe 1973, residente a Catenanuova, in palese stato di ebrezza alcolica, infastidito dalla richiesta di esibizione dei documenti, ha iniziato ad inveire, minacciando ed aggredendo anche fisicamente uno degli Agenti.

In considerazione del comportamento aggressivo e veemente dell’uomo, i poliziotti lo hanno immobilizzato e condotto presso gli Uffici della Polizia Stradale di Enna per ulteriori accertamenti.

E’ stato appurato che risultava gravato da numerosi precedenti penali e che il veicolo era privo di copertura assicurativa. Inoltre, il suo tasso alcolemico era decisamente oltre i limiti, al punto da essere inquadrato nella fattispecie più grave della guida in stato di ebbrezza alcolica.

Per lui è scattata la sanzione per guida in stato di ebbrezza e deferito alla Procura della Repubblica di Enna per i reati di violenza, minaccia, oltraggio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, mentre all’Agente aggredito è stata riscontrata una “contusione allo zigomo sinistro ed alla mano destra” con prognosi di 5 giorni.

Necrologi di Caltanissetta