Caltanissetta, San Pietro: riparte a febbraio l’Università senza età - il Fatto Nisseno - Caltanissetta notizie, cronaca, attualità

Salute

Caltanissetta, San Pietro: riparte a febbraio l’Università senza età

Marcella Sardo

Caltanissetta, San Pietro: riparte a febbraio l’Università senza età

Sab, 25/01/2020 - 13:25

Condividi su:

Caltanissetta, San Pietro: riparte a febbraio l’Università senza età

Il 5 febbraio, nel salone della Parrocchia San Pietro di Caltanissetta, inizieranno i nuovi incontri dell’università senza età.

Si tratta del secondo quadrimestre della quarta annualità del progetto che coinvolge i cittadini, soprattutto i “più adulti”, e li invita a vivere momenti di condivisione e incontro.

Si chiama “Università” ma, in realtà, non servono libri da studiare e quaderni nei quali trascrivere gli appunti del docente. Si tratta di conferenze su tematiche che possono interessare la collettività. Appuntamenti gratuiti e aperti a tutti durante i quali verranno esposti gli argomenti utilizzando un linguaggio chiaro e comprensibile, adatto anche a chi non è esperto nel settore.

Ogni mercoledì alle 17.30, dal 5 febbraio al 27 maggio 2020, i relatori che, volontariamente, si sono resi disponibili parleranno di alcuni personaggi storici che hanno reso celebre la Sicilia. Figure di spicco alle quali anche Caltanissetta ha dato onore intitolando loro strade, piazze o istituzioni pubbliche.

Don Rino dello Spedale Alongi, parroco di San Pietro e principale promotore di questa iniziativa, ha pensato, insieme ai coorganizzatori del progetto, che fosse interessante far conoscere ai concittadini ciò che ci circonda. Oltre alle figure di L. Greco, G. DI Bartolo, P. Saetta, M. Tripisciano, G. Frattallone, F. Paladini, Colajanni, L. Russo, G. Alessi, F. De Roberto, L. Pignato, Fra’ Giarratana, L. Sciascia e G. Borremans si affronteranno tematiche a sfondo religioso, storico e culturale. In calendario è previsto un approfondimento sull’apparizione di San Michele, testimonianze sui bombardamenti durante la seconda guerra mondiale e racconti sulla tradizione di burattini, marionette, cuntu, pupi e cantastorie.

Ogni giovedì dalle 17.30, da 6 febbraio al 28 maggio 2020, invece, il focus principale sarà su “Corpo e mente… seduti a tavola”. Gli incontri saranno curati dalla specialista in medicina di baseRita D’Ippolito, dalla psicologa Maria Angela Pullara e dalla professoressa esperta in alimentazione Mariella Paruzzo.

Gli incontri sono aperti a tutti e non sarà segnata la presenza. L’intento non è quello di indicare “promossi” o “bocciati” ma di creare un fitto tessuto relazionale che consente a ciascuno di sentirsi parte della propria comunità sociale.

Scarica il PDF o guarda il calendario degli appuntamenti. Per maggiori informazioni è possibile informarsi in sagrestia.