Salute

Caltanissetta, rassegna nazionale di cinema scolastico: CineVolta Film Festival, premio Nisa

Redazione

Caltanissetta, rassegna nazionale di cinema scolastico: CineVolta Film Festival, premio Nisa

Mer, 11/12/2019 - 09:16

Condividi su:

Caltanissetta, rassegna nazionale di cinema scolastico: CineVolta Film Festival, premio Nisa

Inizia il conto alla rovescia all’avvio della Prima Edizione del CineVolta Film Festival – Premio Nisa. Rassegna Nazionale del cinema scolastico. L’auditorium Bufalino  diventerà per due giorni (17 – 18 dicembre 2019), il luogo d’incontro tra studenti, insegnanti ed esperti provenienti da diverse parti d’Italia, stimolando un dialogo suscitato dalla visione condivisa di opere delle quali gli stessi studenti hanno curato in prima persona l’intera filiera produttiva.

“Tra corti di finzione e corti documentari, il Festival mostra opere dal grande valore sociale e dall’importante impegno civile, in perfetta assonanza con il tema dell’edizione che si prefigge il compito di conoscere, approfondire e contrastare fenomeni d’istigazione all’odio, ai casi di razzismo e antisemitismo, alla violenza sulle donne come dimostrano le pagine di cronaca e le testimonianze di chi ne è bersaglio diretto. Convinti che le azioni di contrasto risulteranno tanto più efficaci quanto più condivise, per impedire, una volta per tutte, l’imbarbarimento della convivenza sociale e la promozione di politiche d’inclusione e cittadinanza”.

La manifestazione si aprirà Martedì 17 dicembre alle 17.30, con la proiezione Fuori Concorso del documentario 1893. L’inchiesta di Nella Condorelli, al quale seguirà l’incontro con la regista. Oltre ad approfondire i temi trattati nella sua opera, la documentarista siciliana porterà la propria esperienza autoriale all’interno del panorama cinematografico, un mondo storicamente gestito da uomini.

Mercoledì 18 dicembre, alle 17, la Madrina del Festival, l’attrice Adriana Tuzzeo e il conduttore Angelo Palermo presenteranno l’anteprima nazionale del cortometraggio Fuori Concorso, Il fuorigioco (…spiegato a una ragazza) del filmaker nisseno Salvatore Pellegrino, realizzato dagli studenti dell’I.I.S. “A. Volta” di Caltanissetta. A seguire, la kermesse festivaliera proseguirà con la proiezione dei 20 cortometraggi finalisti (Selezione Ufficiale). Ad impreziosire ulteriormente la serata, il Maestro Fabrizio Aquilina e lo studente Carlo Mistretta (primo oboe della JuniOrchestra Young dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia) si esibiranno in un intervento musicale per oboe e pianoforte. La serata si concluderà con la premiazione da parte della giuria presieduta dal Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “A. Volta” di Caltanissetta, Prof. Vito Parisi, dei migliori otto cortometraggi in concorso.