Una riflessione di Leandro Janni: “Statisti in campo, gratis!”

0

Aristotele diceva: «L’uomo è per natura un animale politico». Giusto, giustissimo. Ma qui, adesso, si esagera!

E comunque è un’estate calda questa. Molto calda. Calda e confusa, direi. 

Ecco, alla vigilia dell’afoso Ferragosto 2019, la notiziona: Flavio Briatore scende in politica e lancia il Movimento del Fare: «Mi metto in gioco in prima persona». D’altronde, dopo aver assistito alle peculiari performance di Matteo Salvini (tutto selfie, spiagge e rosario) si sarà detto: «Perché non io?!?» E dunque, eccolo. Eccone un altro. Adesso attendiamo la discesa in campo di Fabrizio Corona, di Rocco Siffredi e di Toto Cutugno. D’altronde, ce lo diciamo sempre: la politica attuale ha bisogno di statisti. Duri e puri. 

Ed ecco lo sfavillante discorso di lancio dell’incontenibile e generoso Briatore: «In questo momento così critico e confuso per il Paese Italia, ormai alla deriva, mi faccio avanti con una proposta forte e concreta: Il Movimento del Fare. Totalmente indipendente da qualsiasi partito o corrente politica attuali, Il Movimento del Fare nasce per essere al completo servizio dei cittadini. Sarà formato da persone e personalità che metteranno la loro esperienza e le loro competenze a disposizione degli Italiani: Imprenditori e professionisti di successo che insieme, con le loro idee e la loro visione aiuteranno a far ripartire il Paese, creando lavoro e attirando gli investimenti: drastica riduzione del cuneo fiscale, cantieri aperti, riforma della giustizia, abolizione del reddito di cittadinanza, lavoro ai giovani e Turismo come eccellenza del Paese, sono le assolute priorità. Ma c’è tanto altro nel nostro programma. Io mi metto in gioco in prima persona e so di poter contare su tanti professionisti e imprenditori che condividono le mie idee e vogliono far parte del Movimento del Fare. Insieme, uniti, senza alcun interesse personale e tutti con un unico obiettivo: Salvare l’Italia, ci metteremo a disposizione e al lavoro per amore del nostro Paese. E lo faremo completamente GRATIS». 

Ennio Flaiano (buonanima), però, ci aveva avvertiti: «La situazione politica in Italia è grave ma non è seria».

Leandro Janni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here