Quanto costa traslocare oggi

0

Non è facile oggi stabilire a priori il costo di un trasloco; ogni azienda ha infatti un proprio listino prezzi traslochi, da considerare però solo come linea guida. Ci sono infatti numerosi elementi che possono aumentare in modo sensibile il prezzo da pagare. Per avere le idee più chiare è in genere necessario richiedere un preventivo; oggi lo si può fare direttamente online senza alcun costo. Il preventivo non è un documento vincolante, fino a che il cliente non decide di accettarne le condizioni.

La distanza tra le due abitazioni
Quando si deve traslocare si tende a pensare che la mole di cose da spostare sia l’unico elemento che la ditta di traslochi considera per predisporre un preventivo. In realtà tra le questioni fondamentali c’è quella che riguarda la distanza tra le due abitazioni, quindi il tragitto che la merce dovrà fare per poter essere poi scaricata dove indicato dal proprietario. Più tale tragitto è lungo e maggiore sarà il costo del trasloco; se poi ci si sposta al di fuori dei confini nazionali, ovviamente si dovrà considerare una spesa ulteriore, che riguarda anche il disbrigo delle pratiche burocratiche necessarie a passare il confine stesso con merce di vario genere. I traslochi più costosi sono quelli verso un altro continente, o al di fuori dei confini della Comunità Europea.

Un trasloco tutto incluso
Osservando il preventivo per un trasloco si può comprendere meglio quali siano tutte le operazioni che questo tipo di attività comporta. Oltre a svuotare mobili e ambienti è necessario smontare i mobili stessi, impacchettare e imballare tutto in modo che non si rovini durante il viaggio, trasportarlo e poi svolgere tutte le operazioni in senso inverso, fino ad aver sistemato ogni singolo oggetto e ninnolo proprio dove il proprietario dell’abitazione ha richiesto. Chi richiede che la ditta di traslochi svolga tutte queste operazioni paga per un trasloco tutto incluso, che è ovviamente la versione più costosa possibile. Gli abitanti della casa non devono fare nulla, semplicemente conviene che indichino chiaramente dove vogliono che ogni oggetto sia spostato nella nuova casa. Oltre a questo dovranno possibilmente evitare di intralciare le operazioni degli addetti ai lavori. Con un trasloco tutto incluso conviene evitare anche di preparare scatole e pacchi delle cose che si possiedono, visto che si è già pagato per questa attività e una volta accettato il pacchetto tutto incluso non si otterranno sconti.

Diminuire il costo del trasloco
Nessuna dita di traslochi offre ai propri clienti il solo pacchetto tutto incluso. Sono infatti possibili varie tipologie di soluzioni, a partire ad esempio dall’eventualità di noleggiare solo il servizio di facchinaggio nelle giornate di trasloco. Oppure si può anche decidere di occuparsi completamente delle varie operazioni di smontaggio e imballaggio, lasciando che la ditta si occupi esclusivamente del trasporto verso il nuovo domicilio. In questo caso conviene pattuire anche il trasporto al piano, altrimenti sarà necessario portare ogni pacco preparato al piano stradale e poi spostarlo nella corretta stanza una volta arrivati alla nuova casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here