Migranti, Salvini: “Ong li tiene in ostaggio per attaccare me e Italia”

0

“Da 17 giorni, invece di andare in un porto spagnolo, questi ‘signori’ tengono in ostaggio gli immigrati a bordo (fra cui finti malati e finti minorenni) solo per attaccare e provocare me e l’Italia. Non mi fate paura, mi fate pena. Io non mollo”. Così su Twitter il vicepremier Matteo Salvini in risposta a un tweet della ong Open Arms. L’organizzazione non governativa sul proprio account dello stesso social ha scritto: “Giorno 17. Miserabile. Miserabile è chi utilizza 107 esseri umani ‘senza nome’ e dei volontari come ostaggi per fare propaganda xenofoba e razzista. Complici, tutti quelli che lo permettono e si prendono gioco del loro dolore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here