Volley femminile, l’Albaverde disputerà la serie C

    0

    Tra gli addetti ai lavori si sussurrava da tempo ma solo ora l’ASD Albaverde anticipa la notizia, che verrà ufficializzata solo al momento della ratifica attraverso le carte federali, che nella stagione ‪2019-2010‬ la maggiore società sportiva femminile di Caltanissetta disputerà la serie C di pallavolo.

    Nel panorama volleistico siciliano la presenza della società nissena nel maggiore campionato regionale non costituisce una novità in quanto nel periodo che va dal 2007 (anno in cui i fratelli Montagnino rilevarono la società fino a quel punto gestita da Totò Faraci e Giuseppe Cannavò) al 2015 l’Albaverde ha disputato per ben 4 volte questo campionato.

    “L’entusiasmo ritrovato con la disputa della serie D dopo alcuni anni di anonimato e la presenza trainante di nuovi soci che ci stanno affiancando in questa avventura – ha dichiarato il presidente Sergio Montagnino – ci ha spinto a prendere la decisione di rilevare il titolo di serie C per riprovare l’ebbrezza di un campionato competitivo e qualificante che da troppi anni mancava alla Caltanissetta sportiva”.

    “E’ chiaro che per affrontare questa nuova avventura bisognava attrezzarsi di conseguenza per evitare di fare un campionato anonimo – gli fa eco Fabrizio Montagnino responsabile dell’area tecnica  – e quindi oltre a rilevare il titolo abbiamo già provveduto a contattare un tecnico di esperienza e sicuro affidamento che guiderà la prima squadra”.

    In questa opera di rilancio dell’immagine dell’Albaverde una spinta propulsiva la sta dando Giuseppe Panebianco che, oltre a chiudere la trattativa per l’acquisizione del titolo da una società catanese, ha definito il rapporto con il nuovo allenatore.

    Il nome nuovo è quello di Nanni Di Mario (nella foto), una figura di grande esperienza e molto noto negli ambienti pallavolistici siciliani per essere stato un giocatore di livello assoluto e per avere guidato alcune squadre nel settore maschile (Polisportiva e Mondial Enna, Piazza Armerina, Agira, Nissa Volley e Nicosia) che hanno militato in B e in campionati di serie C con alcune promozioni nella serie superiore.

    Negli ultimi anni ha rivolto il proprio interesse verso il settore femminile (da sottolineare la presenza  nello staff tecnico del Canicattì vincitore dell’appena trascorso campionato di serie C).

    Professore di motoria e vice preside presso il Liceo Classico di Enna e anche attuale presidente del Panathlon ennese.

    Sul piano della definizione del roster con cui l’Albaverde affronterà il nuovo impegnativo campionato, la società si è già mossa sul mercato isolano (e non solo) e a giorni verranno ufficializzate le nuove giocatrici (almeno quattro) che rafforzeranno la rosa di prima squadra che verrà completata con le giovanissime atlete che hanno disputato lo scorso campionato di serie D partendo dalla riconfermatissima capitan Alessandra Erba.

    Nella conduzione della squadra di serie C Di Mario sarà affiancato da Fabrizio Montagnino, a cui è andato il ringraziamento della società per l’ottimo lavoro fatto con la formazione di serie D, e che comunque è stato confermato nella conduzione delle formazioni under 18 e under 16, mentre come supervisore delle squadre giovanili e responsabile del minivolley continuerà a dare il proprio prezioso contributo Javier Kantor con cui la società  sta portando avanti una interlocuzione  per una serie di progetti che mireranno al potenziamento del centro di avviamento alla pallavolo dell’Albaverde.

    “A conferma della nostra grande attenzione per il settore giovanile – ha confermato Fabrizio Montagnino – abbiamo aperto anche un dialogo con l’Accademia Volley di Giuseppe Cannavò e Tony Ciancio con cui speriamo di concretizzare dei programmi comuni”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here