Caltanissetta, sistema Montante: Pm, resta aperta indagine per concorso esterno

0
CALTANISSETTA – L’indagine per concorso esterno in associazione mafiosa nei confronti di Antonello Montante non e’ stata archiviata anzi rimane aperta. Lo ha affermato oggi il Pm Maurizio Bonaccorso, durante la sua requisitoria nell’ambito del processo che si celebra a Caltanisetta, con il rito abbreviato nei confronti di Antonello Montante e di altri cinque imputati. Il Pm, davanti al Gup Graziella Luparello, si e’ soffermato sull’esame delle posizioni di Diego Di Simone, capo della security di Confindustria e Marco De Angelis, funzionario della questura di Palermo i quali avrebbero rivelato notizie riservate tramite l’accesso abusivo alla banca dati dello Sdi. Secondo la procura ci sarebbe stata una vera e propria cordata, una sorta di catena. L’ex presidente di Sicindustria, per avere notizie riservate su alcuni soggetti, si sarebbe rivolto al responsabile della security di Confindustria, Di Simone il quale avrebbe chiesto informazioni a De Angelis. Quest’ultimo si sarebbe infine rivolto a Salvatore Graceffa, vice sovrintendente di polizia. Secondo l’accusa, sarebbero stati effettuati per sette anni, nove accessi abusivi ogni tre mesi. Una quarantina sarebbero certi. Nella “stanza della legalita'” situata all’interno della villa di Montante, vennero rinvenuti dalla squadra mobile, una ventina di fogli di carta contenenti informazioni sugli accessi effettuati abusivamente. Informazioni che l’ex leader di Confindustria avrebbe utilizzato per interessi personali o per ritorsioni. La requisitoria, protrattasi per circa sei ore, proseguira’ il 16 aprile quando verra’ esaminata la posizione dell’ex comandante della Guardia di Finanza di Caltanissetta, Gianfranco Ardizzone. La posizione di Montante verra’ esaminata il 18 e 23 aprile. Gli imputati sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, alla rivelazione di notizie coperte dal segreto d’ufficio, al favoreggiamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here