Caltanissetta, furti in tre diversi supermercati: arrestati 4 catanesi, recuperata la refurtiva

0

Recuperata la refurtiva: 65 pezzi di parmigiano, 42 uova di Pasqua, 37 confezioni di salmone norvegese, 10 confezioni di olive e 5 confezioni di tonno per un valore di oltre 800 euro.

CALTANISSETTA – Sabato scorso i poliziotti della sezione volante hanno arrestato Giuffrida Biagio Andrea di 26 anni, Fallica Agatino Eros di 19 anni, Fallica Angela Anais di 25 anni e Vassallo Catia Agata di 43 anni, tutti catanesi gravati da pregiudizi di polizia, poiché colti nella flagranza di reato di furto aggravato in concorso. Nel primo pomeriggio una pattuglia della sezione volante, su disposizione della sala operativa della Questura, è intervenuta in via Senatore Giuseppe Alessi, presso un supermercato, dove era stato segnalato il furto di merce e la fuga di due malviventi. Sul posto gli agenti hanno raccolto la descrizione dei due fuggiaschi da parte di alcuni testimoni. In particolare, poco prima, due uomini con due grosse borse ricolme di merce portate a tracolla frettolosamente avevano superato le casse e, guadagnata l’uscita dal negozio, erano saliti a bordo di una Fiat Punto, dove li attendevano altre due complici, fuggendo in direzione San Cataldo. Ricevuta la descrizione dei fuggiaschi e del mezzo, un’altra volante ha intercettato l’auto e i suoi occupanti nei pressi del parcheggio di un altro supermercato della stessa via. Di seguito alla perquisizione personale e del mezzo i poliziotti hanno rinvenuto la refurtiva custodita nel bagagliaio: 65 pezzi di parmigiano, 42 uova di pasqua, 37 confezioni di salmone norvegese, 10 confezioni di olive e 5 confezioni di tonno per un valore di oltre 800 euro. Gli arrestati sono stati condotti in questura dove, nel contempo, si sono recati anche i responsabili di tre diversi supermercati del Capoluogo, che nel corso della mattinata avevano subito furti di merce, per sporgere denuncia. Tutta la merce sequestrata, una volta riconosciuta dai proprietari, è stata riconsegnata ai tre denuncianti. Gli arrestati, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. di turno, sono stati condotti, Giuffrida Biagio e Fallica Agatino, presso il carcere Malaspina di Caltanissetta e Fallica Angela Anais e Vassallo Catia Agata agli arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G. Stamattina sarà celebrata l’udienza di convalida della misura precautelare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here