Caltanissetta, concorso di poesia “Acquaesia”: premiati gli scolari-poeti vincitori

0

CALTANISSETTA – Un ingresso per la famiglia al Parco acquatico Etnaland di Belpasso (Catania). E’ il premio che questa mattina è stato consegnato ad Angelo Duminuco della 5. A della Scuola “F. Puglisi” di Serradifalco, il vincitore della prima edizione di “Acquaesia”, il nuovo concorso di poesia riservato agli scolari delle quinte classi elementari della provincia di Caltanissetta che ha al centro il tema dell’acqua e l’importanza della risorsa idrica legata a un uso corretto che ne metta al bando sprechi e usi impropri. Angelo Duminucu ha conquistato il primo premio con la poesia “L’acqua fonte di vita”.

La consegna del premio al vincitore assoluto, e dei riconoscimenti agli altri cinque finalisti, è avvenuta nel corso della sobria cerimonia svoltasi presso la sala conferenze dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Caltanissetta, alla presenza, tra gli altri, del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale, ambito territoriale di Caltanissetta ed Enna, Luca Girardi, e del Direttore Generale di Caltaqua Andrea Gallè.

“Acquaesia” rappresenta la nuova sfida messa quest’anno in campo da Caltaqua-Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, e rientra nel piano di iniziative programmate nell’ambito dell’area “CaltaquaCampus” creata per dare organicità ai diversi interventi che coinvolgono il mondo della scuola, della formazione e dell’università.

A individuare il vincitore della edizione di debutto del nuovo concorso è stata una commissione composta dalla responsabile comunicazione e marketing di Caltaqua Lea Romano, dalla docente di lettere e latino del Liceo delle Scienze Umane “Alessandro Manzoni“ di Caltanissetta Ilaria Castiglione e dal docente a supporto dell’autonomia scolastica per l’Ufficio scolastico territoriale di Caltanissetta/Enna Carmelo Salvatore Benfante Picogna.

Gli scolari sono stati chiamati a realizzare una poesia, con tema l’acqua, composta da almeno 40 parole e fino a un massimo di 75. Un compito che i tanti partecipanti hanno assolto con straordinario impegno riuscendo a creare delle composizioni di assoluto valore, grazie anche al sapiente ruolo-guida svolto dai diversi insegnanti coinvolti nel progetto che ha preso il posto del concorso internazionale di disegno.

Nel corso della cerimonia di questa mattina riconoscimenti sono anche andati agli altri cinque finalisti. Si tratta di Flavio Cigna (5. A scuola “F. Puglisi” di Serradifalco) con “L’acqua bene prezioso”; Sophia Carmela Porcello (5. C “Don Milani” di Caltanissetta) con “L’acqua preziosa”; Sara Mendolia (5. B scuola “F. Puglisi” di Serradifalco) con “L’acqua”; Nora De Quattro (5. A scuola “F. Puglisi” di Serradifalco) con “L’acqua”; Paola Migliore (5. B “L. Capuana” di Gela) con “Fonte preziosa”. Ciascuno dei finalisti è stato premiato con una fotocamera digitale subacquea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here