Il sindaco contro l’arancina alla canapa

0

Ha trovato risonanza anche presso la stampa nazionale ”l’altolà” del sindaco , Modaffari, agli organizzatori della Sagra dell’arancina, in programma per l’ 8 e il 9 settembre a San Cataldo, all’arancina alla canapa, pena l’annullamento del patrocinio comunale all’iniziativa. Gli organizzatori della manifestazione , per non perdere il relativo contributo, si sono subito adeguati.
Il primo cittadino ha motivato la sua decisione, riferendosi a un’ordinanza sindacale del Comune di San Cataldo in cui, per principio di precauzionalità e tenendo conto del parere del consiglio superiore di sanità e della legge 142 del 2016, art.5, che prevede un limite di Thc negli alimenti derivanti da canapa, si impedisce di poter commercializzare questi prodotti. Di parere diverso, invece, Ubaldo Scarantino, uno degli organizzatori dell’evento, che afferma:« una cosa è la cannabis light (le infiorescenze), un’altra sono i semi che non contengono alcun principio psicotropo”.