Salute

Sutera, ecocalendario e raccolta umido

Carmelo Barba

Sutera, ecocalendario e raccolta umido

Sab, 24/03/2018 - 07:25

Condividi su:

Sutera, ecocalendario e raccolta umido

SUTERA – Ambiente: Alla presenza dell’amministratore della SRR Servizi Avv. Panebianco, del Sindaco Grizzanti, dell’assessore Pardi, del funzionario Morreale, dei ragazzi del servizio civile e degli operatori ecologici si è svolta una riunione operativa per la raccolta dell’umido a Sutera. Sono state prese tante decisioni operative: si partirà lunedì 9 aprile 2018, secondo l’ecocalendario che i ragazzi del servizio civile hanno già distribuito porta a porta. Dalla prossima settimana si inizierà a distribuire i secchielli e i sacchetti per l’umido. I pannoloni e i pannolini saranno prelevati oltre il venerdi (giornata dell’indifferenziato) anche il martedì. IL Sindaco Grizzanti nell’intervento ha ricordato con grande soddisfazione che anche quest’anno ci sarà una riduzione della TARI, frutto del lavoro fatto in sinergia con la SRR Provincia Nord e l’incremento della percentuale della raccolta differenziata dovuta anche alla consegna delle compostiere. L’amministratore Panebianco ha sottolineato come dal suo insediamento si è subito adoperato per soddisfare le richieste dei comuni di Sutera e Campofranco per iniziare con la raccolta porta a porta della frazione umida. L’assessore Pardi ha evidenziato come in questi anni di lavoro continuo per raggiungere questi risultati il cerchio si chiuderà con la raccolta dell’umido, e sapendo che già la percentuale media annua 2017 della raccolta differenziata a Sutera è stata del 36%, sicuramente con la raccolta dell’umido si incrementerà ai livelli che la Regione Siciliana chiede per non incorrere penalità. “Un grazie particolare, viene espresso dall’amministrazione, ai ragazzi del servizio civile progetto “Un’isola per Sutera” che stanno svolgendo una parte attiva nella divulgazione del nuovo ecocalendario e nella distribuzione dei secchielli e sacchetti. Confidiamo nella collaborazione dei cittadini che sono consapevoli che una corretta raccolta differenziata oltre ad un gesto di civiltà è anche risparmio che si traduce in diminuzione della bolletta”.

 

NECROLOGI