PD, nominata Annalisa Petitto coordinatore per le politiche territoriali

5
Annalisa Petitto

CALTANISSETTA – Il segretario provinciale del Partito Democratico di Caltanissetta Giuseppe Gallè ha nominato Annalisa Petitto coordinatore provinciale per le politiche territoriali del partito.

 “Nell’intento di rispondere con ancor maggiore attenzione e puntualità alle richieste e alle esigenze del territorio e al fine di dare nuovo slancio e vigore allo staff di coordinamento e all’apparato organizzativo di partito, ho nominato Annalisa Petitto coordinatore provinciale per le politiche territoriali.

La scelta si muove nella direzione del cambiamento e  di un rinnovamento che parte dall’esperienza politica e professionale e non semplicisticamente dall’età anagrafica.

Giovane e affermato avvocato del foro nisseno, Annalisa Petitto ha già alle spalle una significativa esperienza politica tra le fila del Partito Democratico: componente dell’Assemblea Nazionale Costituente del PD, componente della Commissione Regionale “Valori”, è oggi Presidente dell’Assemblea  del Partito e componente dell’Assemblea Regionale del PD.

Giuseppe Gallè, Segretario Provinciale PD

Il Partito Democratico intende così dare un ulteriore segnale importante alla Provincia, un segnale di ascolto e dialogo in un momento storico caratterizzato, sopratutto a livello regionale, dall’incertezza e dalla disaffezione della cittadinanza alla politica.

L’iniziativa tende a rafforzare e rendere più dinamico l’impegno del partito sul territorio, a creare una maggiore sinergia e un più forte raccordo tra le aree della provincia anche in vista dei prossimi importanti appuntamenti elettorali che coinvolgeranno, la prossima primavera, molti dei comuni della Provincia.”

Il Segretario Provinciale del Partito Democratico

Giuseppe Gallè

5 Commenti

  1. Auguri per l’avvocato, ma questo Pd mi sembra la vecchia democrazia a vedere la foto del dott Gallé, ultimamente mi sembrate un partito di ridicoli, nn fate altro che litigare Gallé – Lomaglio , Scalia- Zummo , la sfiducia al sindaco, per far diventare candidare Lomaglio sindaco, ma perchè nn pensate veramente ai problemi della città, e fate una opposizione vera e per gli interessi della città. Tanti saluti

Comments are closed.