Qualificazione mondiali calcio a 5, l’Italia parte da Caltanissetta

0

CALTANISSETTA – Intervenendo alla conferenza stampa che si è svolta questa mattina nei locali della Provincia regionale di Caltanissetta, il presidente della Divisione nazionale di Calcio a 5 Fabrizio Tonelli ha ufficialmente dato avvio alla manifestazione che si svolgerà nel palazzetto dello sport “Giovanni Carelli” di Caltanissetta dove dal 14 al 18 dicembre prossimi saranno impegnate le nazionali di Italia, Romania, Polonia e Grecia (indicata come favorita nel turno di qualificazione preliminare in corso) per la conquista dell’ammissione ai Campionati del Mondo di Calcio a 5 che avranno luogo nel novembre 2012 in Thailandia.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti il presidente della Provincia regionale di Caltanissetta, on. Pino Federico, il sindaco di Caltanissetta Michele Campisi, il vicepresidente della Camera di Commercio Giuseppe Valenza, gli assessori provinciali Fabiano Lomonaco, Gianluca Miccichè e Pietro Milano, il provveditore agli studi Antonio Gruttadauria. A rappresentare la Figc il presidente della Divisione nazionale Fabrizio Tonelli e il presidente del Comitato regionale della Lnd Sandro Morgana che ha fortemente voluto che il girone di qualificazione in cui sarà impegnata la nazionale italiana (uno dei sette in programma in tutta Europa) avesse luogo a Caltanissetta.

Gli amministratori locali hanno manifestato grande soddisfazione per il fatto che una manifestazione di tale importanza potrà svolgersi a Caltanissetta e, seppur evidenziando la crisi finanziaria in cui versano oggi tutti gli Enti locali, hanno assicurato che faranno la loro parte per assicurare ospitalità alle quattro nazionali di Calcio a 5, in particolare all’Italia che vuole vincere il girone di Caltanissetta per accedere direttamente ai Mondiali di Thailandia (nel 2008, in Brasile, gli azzurri conquistarono la medaglia di bronzo: in Thailandia sperano di fare ancora meglio).

Il presidente Federico ha evidenziato che l’evento sportivo di metà dicembre darà nuove opportunità di sviluppo alla provincia nissena, rilanciando ulteriormente l’immagine di tutto il territorio. Dal canto suo, il sindaco del capoluogo Campisi ha confermato che parallelamente alla manifestazione sportiva, il Comune di Caltanissetta organizzerà una manifestazione in cui verrà promossa l’arte dei pasticcieri nisseni. Gli espositori troveranno accoglienza pure all’interno del “PalaCarelli” ma in spazi che non interferiranno con lo svolgimento del torneo, ma semmai contribuiranno a riempire i momenti di attesa dei tifosi tra una partita e l’altra.

Il presidente Tonelli ha affermato che Caltanissetta è stata scelta come sede del girone dell’Italia per la sua centralità geografica (il che agevolerà l’arrivo dei tifosi da ogni parte dell’isola), per la bellezza del suo territorio ed ha definito il “PalaCarelli” tra i più belli d’Italia. Il presidente Morgana ha dato assicurazione che la macchina organizzativa è già a lavoro e che l’accoglienza dei nisseni sarà molto calorosa perché tutta la città sarà coinvolta. A tal proposito un ruolo importante l’avranno gli studenti di tutte le scuole nissene e delle province limitrofe che verranno portati sugli spalti del “PalaCarelli” per sostenere la nazionale italiana.